LUIGI DE MAGISTRIS

Emergenza rifiuti a Roma, de Magistris: «Napoli smaltirà i rifiuti della Capitale: questa è leale collaborazione»

Lunedì 30 Agosto 2021
Emergenza rifiuti a Roma, de Magistris: «Napoli smaltirà i rifiuti della Capitale: questa è leale collaborazione»

La Sapna, la società che gestisce i rifiuti in provincia di Napoli,utilizzerà gli impianti per smaltire una quota dei rifiuti di Roma. Lo annunzia Luigi de Magistris, che racconta di aver accolto la richiesta di aiuto di Ama, l'azienda che tratta la spazzatura di Roma, in piena emergenza.

«Dopo aver fatto tutte le verifiche tecniche - dice de Magistris -  siamo in grado dal 4 ottobre fino al 31 dicembre, senza alcuna ricadutasui nostri territori, di ricevere circa 150 tonnellate di rifiuti della Capitale al giorno. Ci sarebbe molto da dire sul come mai una Capitale che è stata destinataria di due leggi speciali si trovi in questa situazione, ci sarebbe tanto da argomentare sull’aiuto ad una città ed una regione amministrate da personalità, verso le quali nutro rispetto e comprensione, che appartengono a partiti che in questi anni poco o nulla hanno fatto per Napoli. Questa è la differenza tra un uomo che utilizza le istituzioni al servizio del bene comune e chi invece utilizza le istituzioni, anche nazionali, per fare lotta politica all’avversario».

Video

Il sindaco ricorda che Napoli in questi anni non ha avuto nessun aiuto. «Tuttavia - continua - noi accogliamo la richiesta di Roma, per scongiurare una crisi gravissima sui rifiuti . Così come stiamo da tempo ed ancora oggi aiutando Benevento, anche qui sapendo distinguere tra la nostra abissale lontananza etica e politica da chi la rappresenta con le esigenze pressanti della comunità beneventana che rischierebbe l’emergenza rifiuti. Istituzioni e popolo vengono prima di tutto».

Ultimo aggiornamento: 12:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA