Elezioni a Napoli, escluse la lista della Lega e due civiche di Maresca: «Faremo valere i nostri diritti»

Mercoledì 8 Settembre 2021
Elezioni a Napoli, escluse la lista della Lega e due civiche di Maresca: «Faremo valere i nostri diritti»

Tutto confermato: quattro liste della coalizione di Catello Maresca sono state escluse dalla corsa elettorale. Il pm in aspettativa perde le due civiche che fanno direttamente riferimento a lui, Catello Maresca sindaco Catello Maresca, la lista Partito animalista, movimento a quattro zampe, e la la lista Prima Napoli-Lega che fa capo direttamente a Matteo Salvini. 

«Ci hanno notificato l'esclusione delle liste Catello Maresca Sindaco e Catello Maresca. Speravo prevalessero ragionevolezza e logica, ora gli avvocati sono al lavoro e faremo valere i nostri diritti e quelli democratici degli elettori», commenta a caldo Maresca annunciando di aver ricevuto dalla commissione prefettizia l'esclusione delle sue due liste civiche per il Comune. 

Video

E annunciano ricorso anche i coordinatori regionale e cittadino della Lega, Valentino Grant e Severino Nappi: «Siamo certi che la magistratura avrà gli strumenti e saprà valutare quanto accaduto e, dunque, potrà accertare che i nostri delegati erano già all'interno della struttura prima dello scadere del termine. L’esclusione di una lista cardine della coalizione di centrodestra che sostiene la candidatura a sindaco di Catello Maresca sarebbe del resto un grave vulnus». 

Ultimo aggiornamento: 9 Settembre, 06:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA