Elezioni a Napoli, soddisfazione al comitato Manfredi, il commento di De Luca: «Risultato straordinario»

Lunedì 4 Ottobre 2021
Elezioni a Napoli, soddisfazione al comitato Manfredi, il commento di De Luca: «Risultato straordinario»

Soddisfazione nel comitato elettorale di Gaetano Manfredi, candidato sindaco di Napoli per l'ampia coalizione composta da Movimento 5 Stelle, Partito democratico e altri partiti di centrosinistra, all'arrivo dei primi exit poll.

Alcuni di questi configurano infatti una vittoria al primo turno per l'ex ministro dell'Università ed ex rettore della Federico II, ad ogni modo tutti danno un margine ampio sul candidato in seconda posizione, Catello Maresca sostenuto dalla coalizione di centrodestra. Presenti al comitato il segretario e il presidente del Pd metropolitano di Napoli, Marco Sarracino e Paolo Mancuso. 

Tra gli esponenti politici già presenti al comitato elettorale di Gaetano Manfredi c'è anche il fratello del candidato, Massimiliano Manfredi, consigliere regionale del Partito democratico. Ufficialmente, esponenti e candidati del Partito democratico seguiranno lo spoglio nella sede del Partito democratico metropolitano di Napoli in via Santa Brigida, mentre candidati e coordinatori della campagna elettorale del Movimento 5 Stelle a Napoli seguiranno lo spoglio all'Hotel Ramada, in via Diaz.

«È un dato parziale ma importante, se pensiamo che il Pd 5 e 10 anni fa a Napoli non è arrivato neanche al ballottaggio e ora rischiamo di vincere al primo turno, ma anche perché è una novità politica: l'alleanza Pd-Movimento 5 Stelle funziona», la prima reazione di Marco Sarracino, segretario metropolitano del Pd di Napoli.

«Gaetano Manfredi è il nuovo Sindaco. Complimenti! Il nuovo laboratorio di Napoli ha ottenuto un ottimo risultato. È evidente che da qui parte la strada del MoVimento 5 Stelle verso le prossime competizioni elettorali, comprese le elezioni politiche 2023». Così twitta Carlo Sibilia, sottosegretario M5S al Viminale. 

Video

«Si annuncia un risultato straordinario per Gaetano Manfredi sindaco di Napoli. È la vittoria della concretezza, della serietà, del rifiuto di ideologismi, dopo un decennio di nullità amministrativa. È la vittoria dell'impegno a una piena collaborazione fra Comune e Regione Campania, nella prospettiva di un forte rilancio di Napoli sul piano del lavoro, dei servizi, della trasformazione urbana». È quanto ha commentato il presidente della Regione Vincenzo De Luca. Il governatore ha poi incontrato Manfredi nell'albergo sede del comitato elettorale del nuovo sindaco di Napoli. La notizia dell'incontro tra i due viene data dallo stesso De Luca attraverso un tweet: «Ora, con il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi».

«La grande affermazione di oggi non ci sorprende. Sono numeri che abbiamo letto nei volti e nell'entusiasmo dei tantissimi cittadini che abbiamo incontrato in questi mesi di campagna elettorale. Ma soprattutto, sono il frutto di un progetto credibile e realizzabile costruito attorno al miglior candidato sindaco possibile per il nostro capoluogo e a una squadra di candidati competenti e onesti. Con Gaetano Manfredi, il Movimento 5 Stelle e un coalizione composta di quelle forze progressiste con le quali abbiamo guidato il Paese nel Governo Conte bis, diamo vita oggi a una nuova era anche per Napoli. Il vero impegno comincia ora. Noi non siamo quelli delle promesse, ma siamo quelli che si rimboccano le maniche e lavorano. Come Movimento 5 Stelle abbiamo dato un forte contributo in questa competizione elettorale e continueremo a essere in prima linea per tirare Napoli fuori dall'isolamento e dalle paludi del debito pubblico, per farla rialzare e riportarla al posto che merita, all'altezza delle grandi metropoli d'Europa.». Così la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, capogruppo regionale e responsabile della campagna elettorale per il M5S Valeria Ciarambino

«La vittoria di Gaetano Manfredi è netta, chiara, inequivocabile. Come Italia Viva abbiamo lavorato alla lista dei popolari, dei riformisti e dei liberali dando vita insieme a tanti e a tante alla lista Azzurri per Napoli che siamo sicuri otterrà uno straordinario risultato» dichiara Graziella Pagano, coordinatore di Italia Viva a Napoli e componente della direzione nazionale di Italia Viva.  «Com'è del tutto evidente - aggiunge Pagano - le altre ipotesi sono state spazzate via degli elettori. I riformisti napoletani si sono schierati senza esitazione al nostro fianco e a quello di Gaetano Manfredi. Sono molto soddisfatta anche perché non pochi avevano provato a boicottare il nostro progetto politico. I dati che giungono dalle urne si stanno incaricando di mettere a tacere tutti i critici e gli scettici». Manfredi, conclude Pagano, «sarà un meraviglioso sindaco e potrà contare sul nostro leale e convinto sostegno. Mettiamoci subito al lavoro per cambiare la città e restituire a Napoli lo splendore che merita dopo 10 anni di sfascio totale».

«Mio fratello è sempre stato convinto di vincere, certo è che se i dati degli exit poll dovessero essere confermati stiamo parlando di dati davvero clamorosi», dice Massimiliano Manfredi in attesa degli esiti del voto al comitato elettorale. «È dal week end che è sereno perché è convinto di essere entrato nel cuore della città con la sua campagna elettorale - dice - Se fosse confermato, un mandato così ampio fa di Napoli un caso nazionale e fa ritornare Napoli al centro dell'attenzione nazionale. Potremmo avere un sindaco che dà del tu alla Regione e al Governo e che sarà anche sindaco dell'area metropolitana, ma soprattutto ci serve un sindaco che ci faccia rispettare a Roma».

Ultimo aggiornamento: 19:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA