Regionali Campania 2020, Caldoro attacca ancora: «De Luca codardo, sfugge a ogni confronto»

Giovedì 17 Settembre 2020

«Il confronto è una cosa seria, democrazia, trasparenza nei confronti dei cittadini, ma il presidente uscente della Regione Campania non c'era». Lo ha detto Stefano Caldoro, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Campania, in merito al confronto tra i candidati in programma oggi nella sede Rai di Napoli, come fa sapere una nota. 
 

Video

«Sono venuto in Rai per il confronto con i candidati - ha affermato - mi sono girato a desta e a sinistra e non ho trovato il presidente uscente della Regione Campania che evidentemente è un uomo che non ha coraggio, non vuole parlare con i cittadini oltre che con gli altri candidati». «Ne ho preso atto - ha aggiunto - e mio malgrado mi sono alzato, ho salutato i miei colleghi e augurato loro buon lavoro per questa fine di campagna elettorale e ho fatto appello a tutti gli elettori a votare». «Un confronto va fatto con tutti, se manca un interlocutore è più un confronto - ha concluso - è come quando in una partita di tennis in doppio, devono giocare in 4 e ne scendono in campo 3. È una partita che non si può più giocare». 

Ultimo aggiornamento: 13:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA