Prof, avvocati e generali dell'Esercito: la carica delle new entry a cinque stelle

di Fulvio Scarlata

Docenti a fianco di studenti universitari, esperti di geologia con personaggi di primo piano del Movimento, appassionate di questioni ambientali e animaliste con attori, imprenditori e perfino un generale, in molti impegnati nel sociale, tutti legatissimi al Movimento: è lo spaccato della pattuglia napoletana e campana dei 5 Stelle che sbarca in Parlamento. Con il compito non facile di imporre i temi legati alla Campania dove, tra Camera e Senato, il Sud è sempre stato prevalentemente assente.

Fuori dal Movimento non è una star, all'interno, invece, è considerato uno delle persone di riferimento. Non a caso nel suo collegio, quello di Casoria, ha sfiorato il 60% delle preferenze: Vincenzo Spadafora, 34 anni, sbarca ufficialmente alla Camera. In realtà è il braccio destro di Luigi Di Maio ormai da anni. Sono cresciuti assieme, ne cura le relazioni istituzionali e internazionali, fa parte del circolo più ristretto del leader pentastellato. È però riduttivo legare Spadafora all'attività degli ultimi anni. Prima è stato presidente dell'Unicef, ha condotto missioni internazionali in Indonesia, Sierra Leone, Guinea Bissau, Ruanda, Gaza e Libano, ha ricoperto il ruolo di Primo Garante per l'infanzia e l'adolescenza in Italia.

A fare scalpore, invece, è stato il successo di Doriana Sarli che con i suoi 56mila voti ha sbancato il collegio del Vomero contro Paolo Siani. Lei, veterinaria, direttrice del laboratorio Clivet fa parte della pattuglia napoletana che ha fatto l'ex plein in città con Roberto Fico, Rina De Lorenzo, la dirigente nazionale del sindacato della Gilda degli insegnanti, e Raffaele Bruno, attore e regista, animatore del laboratorio «Delirio creativo» che coinvolge gli ultimi della società: clochard, migranti, pazienti psichiatrici, detenuti, tossicodipendenti. Al Senato con loro sono stati eletti l'uscente Paola Nugnes e il geologo Franco Ortolani. A completare il gruppo gli eletti nel proporzionale: Gilda Sportiello, Alessandro Amitrano, neolaureato in Medicina, Flora Frate, 34 anni, sociologa, insegnante precaria di Scienze umane e sociali a Lovere, in provincia Bergamo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Marzo 2018, 10:57 - Ultimo aggiornamento: 08-03-2018 11:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP