Elezioni a Napoli, Catello Maresca chiama Manfredi per congratularsi: «E io resto in politica, farò opposizione»

Lunedì 4 Ottobre 2021
Elezioni a Napoli, Catello Maresca chiama Manfredi per congratularsi: «E io resto in politica, farò opposizione»

Il candidato del centrodestra a sindaco di Napoli, Catello Maresca, ha telefonato a Gaetano Manfredi, candidato del centrosinistra per congratularsi. È quanto si è appreso al comitato elettorale di Manfredi. 

Catello Maresca si dice comunque «molto soddisfatto». «I primi dati ci danno intorno al 25 per cento, molto più di quanto i partiti di centrodestra avevano raccolto a Napoli alle regionali un anno fa. Un buon punto di partenza per un progetto civico, che ci vedrà fare una opposizione seria in Consiglio comunale a Manfredi, eletto sindaco da una minoranza di cittadini. Dovremo rappresentare anche loro, oltre coloro che ci hanno votato».

 

«Ho fatto una scelta di vita, e penso di proseguire su questa strada. Sarò in Consiglio comunale a fare opposizione» ha proseguito Maresca. Alla domanda di un giornalista se pensa di candidarsi alle prossime Politiche, l'ex pm ha risposto: «È presto, per ora vado in Consiglio comunale». Nessuna recriminazione verso i leader del centrodestra, con i quali, in campagna elettorale, il rapporto è stato teso e polemico. «Ringrazio Berlusconi, Meloni e Salvini» ha detto incontrando i giornalisti in un grande albergo a pochi metri dal suo comitato. 

«Non mi sento abbandonato» ha poi sottolineato Maresca. «Avevamo di fronte una sinistra con 13 liste - ha aggiunto il candidato sindaco del centrodestra - ed abbiamo dovuto affrontarla con quattro liste in meno». Alla domanda su quale errore non ripeterebbe, Maresca ha risposto: «La prossima volta presenteremo le liste due giorni prima della scadenza e non due minuti prima».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 12:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA