Elezioni europee, il piano della Lega sfondare al Sud con 4 eletti

di Adolfo Pappalardo

2
  • 380
Congressi di primavera a parte (vedi Pd e Fi), si inizia a ragionare sulla squadra da mettere in campo per le Europee. Sfida più ardua per democrat e azzurri che sanno già come le loro truppe a Strasburgo si assottiglieranno a vantaggio delle forze di governo. Non tanto i grillini che contano di confermare i 5 eletti quanto la Lega che, per la prima volta, vedrà eletti dalla circoscrizione meridionale.

Il colpaccio è 4 europarlamentari dal Meridione. Nei prossimi giorni i coordinatori regionali si vedranno con Matteo Salvini per iniziare a ragionare sul risiko dei nomi. Prova nevralgica per Salvini che considera le Europee il trampolino perfetto per sfondare in Europa e, a cascata, in Italia. Per ora sembra che i parlamentari leghisti rimarranno dove sono con l'unica certezza di mettere proprio Salvini a capolista (al Sud e nelle altre circoscrizioni come 5 anni fa). E da qui trainare gli altri da pescare nel mondo produttivo o tra alcuni sindaci di medie città del Meridione.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 7 Gennaio 2019, 07:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-02-13 14:09:43
votate Lega se volete cacciare i migranti una volta per tutte
2019-01-07 10:30:54
Vedere leghisti al meridione è come vedere un marito che ospita l'amante della moglie

QUICKMAP