Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sant'Antimo, clima elettorale rovente, M5S: «Indicazione al voto arbitraria da parte dell'attivista Di Matteo»

Venerdì 20 Maggio 2022 di Rosaria Rocca
Da sinistra: Giuseppe Italia e Massimo Buonanno

Il clima elettorale a Sant’Antimo è già infuocato a poco meno di una settimana dalla consegna delle liste per le prossime elezioni amministrative. Le dichiarazioni dell’attivista pentastellata Antimina Di Matteo hanno prodotto le precisazioni del gruppo, che era stato coinvolto in prima linea alla creazione e realizzazione della lista del Movimento 5 Stelle a sostegno della coalizione guidata dal candidato sindaco Arcangelo Cappuccio: «Il progetto di una lista dei 5Stelle a sostegno di Cappuccio non si è più fatta per i motivi che lo stesso candidato ha reso noto all’atto in cui ha annunciato il ritiro della candidatura, tra l’altro condiviso con tutti noi in assemblea. In queste ore, invece, sta passando il falso messaggio per cui il M5S sosterrà il candidato sindaco Giuseppe Italia. L’indicazione al voto, a mezzo social, del suddetto candidato, è avvenuta in maniera del tutto arbitraria da parte dell’attivista Antimina Di Matteo, come del tutto arbitrario è stato il suo autodefinirsi l’unico referente territoriale del M5S. Lo statuto nazionale va rispettato da tutti, e tale figura non è mai stata eletta e nominata a Sant’Antimo».

Non è stata presentata nessuna lista del Movimento, come specificato dai firmatari Franco Maiello, Mimmo Petrazzuolo, Emilia Borzacchiello, Fabrizio Petito, Vittoria Puca, Carmelo Sammito e Luigi Pietroluongo: «Non avendo una lista certificata per le amministrative 2022 o dei portavoce eletti, nessuno può fare dichiarazioni ufficiali o definirsi deputata, senza deleghe, nel nome e per conto del Movimento 5 Stelle. Auguriamo un buon voto, libero e nel rispetto delle regole».

In corsa per la conquista della fascia tricolore ci sono Giuseppe Italia e Massimo Buonanno. Ancora non è stato ufficializzato nessun confronto pubblico tra i candidati. I santantimesi saranno chiamati a esprimere la loro preferenza il prossimo 12 giugno. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 21:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA