Pomigliano e Nola, Fca chiede la proroga della cassa integrazione

ARTICOLI CORRELATI
  • 24
Fca ha avanzato al Ministero del Lavoro la richiesta di convocazione di un incontro per un accordo tra le parti della proroga della cassa integrazione per riorganizzazione aziendale per i lavoratori dello stabilimento di Pomigliano d'Arco e del reparto logistico di Nola, in vista della scadenza della cigs prevista per il 10 settembre. Nella richiesta l'azienda sottolinea che parte degli interventi del programma di riorganizzazione aziendale sono in fase di realizzazione e completamento, ma anche che la realizzazione del piano industriale presentato alle organizzazioni sindacali, «risulta, anche atteso lo scenario economico e di mercato in atto, di particolare complessità». Fca, quindi, spiega che il programma di riorganizzazione non potrà essere concluso entro settembre di quest'anno, «ma richiederà - concludono nella nota inviata al Ministero - ulteriori interventi strutturali per predisporre le diverse aree dello stabilimento alla realizzazione delle nuove produzioni». 
Lunedì 22 Luglio 2019, 20:35 - Ultimo aggiornamento: 22-07-2019 23:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP