Forza Italia presenta le liste a Napoli: «Polemiche? Il partito ha chiarito. Oggi siamo contro M5S»

ARTICOLI CORRELATI
di Oscar De Simone

2
  • 8
«Napoli e la Campania saranno determinanti per il nostro successo, se non ci fossimo stati noi questa città sarebbe già andata in dissesto. Tutto questo è stato fatto semplicemente stando all'opposizione, immaginate cosa potremmo fare se fossimo al governo». Queste le dichiarazioni di Mara Carfagna che questa mattina all'hotel Royal-Continental di Napoli ha partecipato alla presentazione delle liste elettorali di Forza Italia. Nel corso della giornata, la portavoce del partito alla Camera dei Deputati Mara Carfagna ha anche avuto modo di parlare della candidatura della 28enne Marta Fascina di cui tanto si è discusso in questa ultima settimana.
 

«Si parla tanto di lei forse perché è bionda o solo perchè è donna. In tanti partiti ci sono donne candidate eppure a fare rumore è solo Marta. E' una candidatura utile per il nostro partito perchè una giovane che può dare un importante contributo alla nostra campagna elettorale».

La “battaglia politica” comunque, come rende noto il coordinatore di Forza Italia a Napoli Paolo Russo, non sarà più quella degli anni scorsi. Adesso i veri oppositori sono i rappresentanti del Movimento 5 Stelle.

«Questa volta dopo tanti anni il nostro vero antagonista non è il centro sinistra ma il movimento 5 stelle. Noi siamo l'argine ai populismi ed al ribellismo, ma soprattutto a chi vuole governare come in questo momento viene diretta la città di Roma. Noi vigliamo far contare la Campania e vogliamo rappresentare un modello diverso».
 
 

«Luigi Cesaro, indagato per voto di scambio, è candidato nelle liste di Forza Italia «perché noi siamo garantisti e questo principio noi lo pratichiamo sempre, non solo per i nostri amici» ha detto Domenico De Siano, coordinatore regionale di Forza Italia in Campania. «La chiusura delle indagini per un'ipotesi di voto di scambio a carico di Luigi e Armando Cesaro - ha ricordato De Siano - è arrivata a 7 giorni dalla presentazione delle liste. Noi siamo garantisti e il principio del garantismo viene contemplato all'interno della nostra Costituzione. In base a queste convinzioni e a questi principi abbiamo candidato Luigi Cesaro per la sua esperienza, per il suo apporto e per il lavoro che ha fatto nel corso degli anni. Ancora una volta darà il suo apporto e il suo contributo indispensabile per il buon esito della campagna elettorale».

«Il partito ha già chiarito per ben due volte questa vicenda, credo sia ultroneo tornarci su» ha detto Mara Carfagna rispondendo ai giornalisti, a margine della presentazione dei candidati di Forza Italia, sulle polemiche sollevate da Nunzia De Girolamo in merito alla formazione delle liste.
Sabato 3 Febbraio 2018, 13:26 - Ultimo aggiornamento: 03-02-2018 16:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-02-05 22:46:25
salite pure sul carro(zzone) di papi, peccato le liste siano chiuse, non ha fatto in tempo a candidare dudù, sicuro lui sarebbe stato eletto nello schieramento giusto.
2018-02-03 18:56:17
SALERNITANI, BENEVENTANI, CASALESI, MELITESI e chi più ne ha più ne metta...avanti salite tutti sulla giostra, è aggratis e chi acchiaperà il pennacchio, come una volta alle giostre di edenlandia, avrà un futuro assicurato e per lui e per tutta la sua sacrosanta "famiglia"..... a scennere e a saglì. la polpa da azzannare, a quanto pare è assai, per venire tutti da questa parte e poi, vorrei sapere non a proclami, quali sotto i fatti concreti che la bambolinamarionetta salernitana enuncia e che hanno salvato NAPOLI DALLA CATASTROFE. se da prova di quanto proclamato, sarò il primo a votarla..,.maronn caggio ritt !!!!

QUICKMAP