Vitolo è il nuovo presidente dei notai di Napoli, Torre Annunziata e Nola

Venerdì 8 Marzo 2019
Giovanni Vitolo è il nuovo presidente del Consiglio notarile dei Distretti riuniti di Napoli, Torre Annunziata e Nola. Prende il posto di Antonio Areniello di recente eletto al Consiglio Nazionale del Notariato. Sessantuno anni, Vitolo svolge la sua attività dal 1988. Membro del Consiglio notarile di Napoli dal 2003, ha rivestito anche la carica di segretario dal 2011 al 2018. Per sei anni, fino al 2013, è stato componente del Consiglio Direttivo della fondazione Emanuele Casale che gestisce la scuola del Notariato della Regione Campania e dal 2003 al 2006 componente del Comitato di redazione del notiziario Assonotai Campania.
 
«Assicuro il mio impegno - dice Vitolo - per continuare ad affermare e promuovere il ruolo del notaio, difficile da svolgere in una società in continua e rapida evoluzione e nella quale il nostro servizio, caratterizzato da terzietà, rigore e trasparenza, è sempre più indispensabile. Intendo muovermi nel solco di una tradizione di equilibrio e al tempo stesso di dinamismo che negli anni della sua presidenza Antonio Areniello, che mi ha preceduto in questo prestigioso incarico, ha interpretato in maniera compiuta, mettendo sempre al centro della sua attività di guida il ruolo e la funzione dei notai quale punto di rifermento per le istituzioni, per i cittadini e per le imprese, a garanzia dei loro diritti».

Anche i notai attraversano da anni una profonda crisi insieme con il resto delle professioni. Mercato immobiliare in calo, l'abolizione delle tariffe hanno reso il notaio sempre più esposto agli effetti negativi del mancato sviluppo soprattutto nel Meridione e a Napoli in particolare. © RIPRODUZIONE RISERVATA