La giravolta di de Magistris, adesso attacca i cinquestelle: «Rousseau non trasparente»

«Non credo alla piattaforma Rousseau e non le riconosco caratteristiche di trasparenza, pluralità e di pensiero diffuso e libero che è proprio di una democrazia diretta e partecipativa. Mi piace molto il filosofo Rousseau ma non la piattaforma Rousseau». Lo ha detto il sindaco Luigi de Magistris, commentando la decisione del vicepremier Luigi Di Maio di rimettere il proprio incarico di capo politico del Movimento 5 Stelle al voto dei militanti attraverso la piattaforma Rousseau a seguito dei risultati alle elezioni europee.

 
Giovedì 30 Maggio 2019, 12:57 - Ultimo aggiornamento: 30-05-2019 18:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2019-05-31 08:25:39
Questa se la poteva risparmiare,attaccare il M5S,in un qualcosa che a lui non compete,lui e il pd ne hanno fatto di tutti i colori ,e sanno solo criticare gli altri,mentre dovrebbe criticare se stesso.
2019-05-30 19:48:54
Povero uomo: dopo il sindaco cosa farà?
2019-05-30 16:25:53
Questa è la nuova cultura!!! come fate a non vederla!!! essere incoerenti e cambiare idea 10 volte al giorno è una cosa bellissima!!! che bella cultura!!!
2019-05-30 16:21:48
Un consiglio ai M5S che pure mi sono simpatici come una colica renale: non alleatevi con il gigante politico di Palazzo San Giacomo se non volete sparire del tutto!!!
2019-05-30 15:53:26
L'unica cosa trasparente e' il marciappiede di Piazza Vittoria!

QUICKMAP