Governo Conte bis, De Luca jr bocciato e Oddati accusa: «Non è con Zingaretti»

di Carlo Porcaro

  • 95
Tutti contro tutti nel Pd campano dopo le nomine dei sottosegretari. Nulla di nuovo, se non fosse che questa volta sul banco degli imputati finisce anche il governatore Vincenzo De Luca, reo di aver provato a promuovere il figlio Piero facendo, secondo alcuni dem, da tappo alle varie ambizioni dei dirigenti locali. «È stata posta la questione di Piero sottosegretario, ma lui non fa parte della mozione di Zingaretti», spiega Nicola Oddati, responsabile Mezzogiorno del Pd nazionale nonché componente della società regionale Scabec, anch'egli escluso dalle nomine degli ultimi giorni al Governo.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 15 Settembre 2019, 10:00 - Ultimo aggiornamento: 15-09-2019 12:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP