Il Comune di Pozzuoli sospende i tributi: «Presto aiuti concreti alle famiglie»

Giovedì 26 Marzo 2020
L'amministrazione comunale di Pozzuoli ha deciso di differire i termini per il pagamento della tassa dei rifiuti, dei canoni idrici e della cosap, ampliando così il provvedimento già precedentemente comunicato per la Tari. I termini del differimento saranno successivamente resi noti attraverso apposito avviso sul sito istituzionale dell'Ente. Inoltre, a favore delle attività produttive costrette a rimanere chiuse in virtù delle disposizioni normative, si interverrà con una detassazione dei tributi e canoni per il periodo di chiusura. L'amministrazione, infine, è al lavoro per intervenire a favore di famiglie e attività produttive con ulteriori agevolazioni. «È solo un primo provvedimento perché siamo consapevoli della necessità di dover stare al fianco di migliaia di famiglie che sono in difficoltà. Stiamok vagliando una serie di iniziative per sostenere le attività produttive del nostro territorio. È una situazione di emergenza straordinaria a cui il Comune di Pozzuoli è pronto a intervenire con misure di sostegno straordinarie», dice l'assessore al bilancio Paolo Ismeno. 

Per riguarda invece l'energia elettrica e il gas naturale, l'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera) ha comunicato che saranno fermate tutte le procedure di sospensione delle utenze per morosità del cliente fino al 3 aprile, in attesa di una nuova normativa che ne differisca ulteriormente i termini. © RIPRODUZIONE RISERVATA