Luigi de Magistris attacca Giorgia Meloni su Twitter: «Commemora le quattro giornate di Napoli nel caldo della sua fiamma fascista?»

Luigi de Magistris attacca Giorgia Meloni su Twitter: «Commemora le quattro giornate di Napoli nel caldo della sua fiamma fascista?»
Mercoledì 28 Settembre 2022, 18:30 - Ultimo agg. 29 Settembre, 08:25
3 Minuti di Lettura

Luigi De Magistris ex sindaco di Napoli e leader di Unione Popolare, attacca la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni sul social Twitter: «Napoli ricorda con le 4 giornate del settembre 1943 che fu la prima città d’Italia a liberarsi dall’occupazione nazifascista con una rivolta di popolo, con a capo donne e bambini. Che dice la Meloni, nel caldo della sua fiamma fascista, delle 4 giornate di Napoli? Le commemora?»

Come è noto, infatti, le quattro giornate di Napoli furono un'insurrezione popolare attraverso cui, dal 27 al 30 settembre 1943, la popolazione del sud riuscì a liberare la città dall'occupazione delle forze tedesche. Un simbolo di resistenza, che permise a Napoli di essere una delle prime e uniche città libere dall'invasione grazie all'eroismo dei suoi cittadini.

A quasi ottant'anni da questa ricorrenza, il leader di Unione Popolare sfrutta questo anniversario storico per attaccare la Meloni e per sottolineare la provenienza del simbolo del suo partito: «la sua fiamma fascista».

Per adesso ancora nessuna risposta da parte di Giorgia Meloni, ma sui social c'è chi difende la leader e si accanisce contro De Magistris: «è una commemorazione di carattere locale. E tu, hai mai commemorato l'11 settembre come pure hanno fatto tantissimi sindaci?». 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA