Manfredi sindaco di Napoli: «Lungomare sempre più pedonale»

Lunedì 11 Ottobre 2021
Manfredi sindaco di Napoli: «Lungomare sempre più pedonale»

«Tenderò a una pedonalizzazione progressiva del lungomare ma non solo, anche di altri pezzi della città, ma questo dobbiamo farlo in maniera non ideologica. Sarebbe paradossale che, per tenere sempre chiuso il lungomare, il resto della città sia pieno di macchine ferme che inquinano». Lo ha detto Gaetano Manfredi, nuovo sindaco di Napoli, intervenuto a Radio Immagina, parlando della possibile riapertura del lungomare al traffico veicolare in determinati orari.

«Credo che dobbiamo contemperare una serie di diritti - ha spiegato Manfredi - c'è un diritto a mobilità dei cittadini e per farlo dobbiamo garantire il trasporto pubblico, che a Napoli come in altre città è in grande difficoltà. In primo luogo va potenziato al massimo il trasporto pubblico, il trasporto su ferro: Napoli ha buona infrastruttura che però va implementata, abbiamo le aziende partecipate in difficoltà economiche e quindi va rimessa in piedi tutta la struttura del trasporto pubblico guardando all'area metropolitana, perché a Napoli c'è un grande pendolarismo che viene dalla provincia e questo è un aspetto molto importante».

Video

«D'altra parte - ha aggiunto Manfredi - dobbiamo tendere ovviamente verso una pedonalizzazione di pezzi della città, sicuramente il lungomare è uno dei luoghi ideali e deputati a questo, ma va fatto con un senso tecnico. Abbiamo bisogno di un vero piano traffico che valuti in maniera molto dettagliata, utilizzando le conoscenze più attuali, i flussi di traffico in città, perché poi sarebbe paradossale tenere sempre chiuso il lungomare mentre tutto il resto della città è pieno di macchine ferme che inquinano tutta la città. Tenderò a una pedonalizzazione progressiva non solo del lungomare ma anche di altri pezzi della città ma dobbiamo farlo in maniera non ideologica, anche questo dobbiamo farlo in maniera tecnica, è uno dei grandi impegni che abbiamo davanti. È una grande sfida  - ha concluso Manfredi - ma i cittadini ce lo chiedono perché ci chiedono aria più pulita ma anche mobilità».

Ultimo aggiornamento: 18:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA