Manfredi e il legame con Maradona: «Non sono lui, ma voglio rendere Napoli ugualmente grande»

Giovedì 25 Novembre 2021
da quotidiano.net

Il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi è stato ospite stamane di Canale 9 nel corso della trasmissione Studio Mattina.

Intervistato dal giornalista Marco Caiano, il sindaco ha parlato del suo particolare legame con il calciatore argentino Diego Maradona. Ha detto: «Era il più grande calciatore di tutti i tempi, ed è l’uomo che è riuscito a interpretare la voglia di riscatto della città. Io non ho la presunzione di essere il Maradona di Napoli, ma spero di essere una persona che aiuta la città a diventare grande come Maradona. Napoli deve prendere la coscienza che, per raggiungere i risultati che merita, non ha bisogno di un Papa straniero, quanto di un impegno collettivo basato sulla consapevolezza da parte di tutti i suoi cittadini». 

Video

Tra i temi affrontati nel corso della diretta, il sindaco si è espresso anche sulla questione trasporti pubblici, soprattutto alla luce dell'ancora attuale emergenza sanitaria. Ha detto, infatti: «In tempi non lunghi, mi auguro di far riprendere le prove di collaudo dei nuovi treni della Metropolitana. Se riusciamo a mettere i vagoni sui binari sicuramente cambierà la storia del trasporto su ferro a Napoli. Le persone riusciranno a salire sul treno e a non essere schiacciate come sardine. Stiamo lavorando con grande intensità, sono in contatto con il Ministero delle Infrastrutture: stiamo cercando di sbloccare questa situazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche