Metropolitana di Napoli al collasso: «Serve un mese per tornare alla normalità»

di Valerio Esca

  • 803
Un'ora di stop sulla tratta Dante-Garibaldi, dalle 7,50 alle 9,10, ha fatto piombare nel caos la linea 1 della metropolitana di Napoli. L'ennesimo guasto dopo quello di una settimana fa. Su tutte le furie gli utenti: «È vergognoso scrive Rosanna sulla pagina Facebook Anm - Ma che lo paghiamo a fare l'abbonamento se i trasporti fanno schifo? Regaliamo i soldi all'Anm. Scioperiamo tutti non pagando i biglietti così vediamo se ci sarà finalmente una svolta»; «Ogni giorno mi aiutate a sviluppare un sempre più immenso senso di schifo verso questa città» incalza Aleide; «Meno male che mi sono trasferito al Nord rilancia Giuseppe - Napoli è bella solo per farci le vacanze e basta». Questi sono soltanto tre degli oltre 200 commenti pubblicati dai cittadini sulla pagina della partecipata del trasporto pubblico, presa d'assalto per tutta la mattinata. La situazione si fa incandescente e l'azienda correi ai ripari e chiede «scusa ai cittadini».

«Entro un mese assicura l'amministratore dell'Anm Nicola Pascale - cercheremo di riportare il servizio alla normalità sull'intera tratta della linea 1. Puntando ad una regolarità delle uscite dei treni dal deposito, che purtroppo oggi non riusciamo a mantenere».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 16 Ottobre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 16-10-2018 12:38
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP