Da Al Pacino alle Vele, tutti gli annunci flop di de Magistris

di Paolo Barbuto

  • 2157
«Ciao Al, sono Luigi de Magistris, il sindaco di Napoli...», se non avete guardato almeno una volta il video con il quale il primo cittadino invitò in città l'attore Al Pacino non sapete cosa vi siete persi.

Vabbè, adesso l'ironia è facile e forse anche ingiusta. De Magistris era sindaco da una manciata di mesi, era trascinato dall'entusiasmo e anche da quel pizzico d'ingenuità che poi negli anni se n'è andata. Decise di mettere la sua immagine al servizio della città esponendosi in prima persona con un invito al grande attore americano perché presentasse a Napoli la sua «Wild Salomè». Al Pacino, tramite l'agente, ringraziò ma declinò l'invito, così adesso quel video, ancora reperibile nell'eterno archivio del web, fa un po' sorridere. De Magistris cerca di sembrare a suo agio davanti alla telecamera, passeggia nel suo studio in camicia, poi inspiegabilmente indossa la giacca e va a sedersi alla scrivania, non ancora sommersa dai gadget che oggi la travolgono. Conclude il video così come l'ha iniziato, «Ciao Al», poi resta con lo sguardo vitreo puntato sulla telecamera.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 6 Gennaio 2019, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 06-01-2019 09:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP