Napoli Est, 130 mila euro per la bonifica dall'amianto nell'ex Corradini

Sabato 10 Luglio 2021
Napoli Est, 130 mila euro per la bonifica dall'amianto nell'ex Corradini

La giunta comunale di Napoli, su proposta dell'assessore all'Ambiente Raffaele del Giudice, ha approvato ieri la variazione al bilancio provvisorio in corso di gestione per l'applicazione dell'avanzo di amministrazione vincolato per l'importo complessivo di 132.532,85 euro, nell'ambito dei lavori di «bonifica dai materiali contenenti amianto presenti nell'ex complesso industriale Corradini in San Giovanni a Teduccio» incrementando lo stanziamento dell'esercizio precedente.

Video

Ciò consentirà di fornire copertura anche per interventi di ripristino della recinzione di separazione dell'area della ex Corradini oggetto dell'intervento di rimozione dell'amianto dalle aree del demanio e di proprietà comunale non oggetto di questo intervento, per la delimitazione della porzione della ex Corradini sottoposta a sequestro preventivo, per attività di diserbo del sito necessarie per poter accedere alle varie zone oggetto di bonifica; per lo spostamento dei detriti relativi al crollo del 28 ottobre 2020 di una porzione della facciata e di un solaio della ex fabbrica Pellami De Simone; per la messa in sicurezza delle parti dell'edificio della ex fabbrica Pellami De Simone limitrofe alla parte interessata dal crollo al fine di potere procedere in sicurezza alla rimozione dell'amianto; per il completamento della messa in sicurezza del muro di cinta della ex fabbrica Pellami De Simone parzialmente crollato sulla via Innominata nel giugno del 2019, anche ai fini del ripristino della sede stradale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA