Napoli, bloccati da 10 mesi i fondi per i migranti: è rischio stop

di Gigi Di Fiore

Dieci mesi senza soldi. Dieci mesi senza ricevere i fondi messi a disposizione del ministero dell'Interno, per le spese di gestione dei centri che accolgono i migranti. È l'allarme di cooperative e associazioni che gestiscono i 96 centri di Napoli e provincia, strutture che ospitano un totale di 4076 migranti e da ottobre tirano avanti solo attraverso i crediti bancari. L'accoglienza boccheggia, l'inceppamento dei soldi dovuti dallo Stato è diventato un problema.

«Abbiamo fatto diverse riunioni in Prefettura, la prossima è prevista per la fine di luglio - spiega Loredana Pierno che lavora per alcune cooperative riunite nel gruppo della Buona accoglienza - Ci sono una serie di problemi procedurali e burocratici, che stanno ritardando il flusso di finanziamenti affidati alla Prefettura. Le nostre cooperative ospitano attualmente circa 240 migranti».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 19 Luglio 2018, 10:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP