Villari presidente di Città della Scienza: «Ecco la mia sfida per la rinascita»

di Paolo Barbuto

5
  • 4
Ha il piglio del giovane intraprendente, l'età e l'esperienza dell'uomo politico navigato, le spalle forti per sostenere il peso delle mille polemiche che stanno accompagnando la nuova nomina: presidente di Città della Scienza. Riccardo Villari s'avvicina alla nuova avventura con la prudenza del medico che ha bisogno di studiare la situazione prima di presentare la sua diagnosi, spiega di avere un mucchio di documenti da leggere, tante persone da incontrare, tante questioni da approfondire prima di poter spiegare quale sarà la strada da intraprendere. Per adesso, a pochi giorni dalla nomina ufficiale da parte del governatore De Luca dice con grinta: «Questa istituzione deve recuperare lo spirito con il quale è stata inventata da Silvestrini: avvicinare la gente alla scienza, cancellare ogni distanza, permettere a ciascuno di capire e di crescere».

Belle parole d'esordio, presidente Villari, ma piuttosto vaghe: in concreto cosa significa?
«Vuol dire battersi innanzitutto per far rinascere la struttura devastata dall'incendio del 2013 e fare il massimo per far crescere il numero dei visitatori. Poi, ovviamente, dare maggiore smalto a tutta l'immensa altra parte di lavoro che va dall'incubatore di imprese all'alta formazione».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 22 Settembre 2019, 09:00 - Ultimo aggiornamento: 22-09-2019 14:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-09-22 14:47:26
Alla fine dopo il siluramento per il Porto di Napoli- Riccardo Villari forte della sua "esperienza," c'è l'ha fatta- E pensare che De Luca per stare in pace alla Regione concesse l'Ambiente addirittura a FdI - Che ci vuò fà- E' più importante la maggioranza in Consiglio che la maggioranza dei napoletani- De Luca crede che dimentichiamo, ragiona come Renzi che tolse l'art.18 sperando che ci dimenticavamo- No è così e non sarà così - ci vediamo alle urne-
2019-09-22 11:39:14
La storia dei troppi fallimenti non fà presagire nulla di buono. Abbiamo uomini, politici, amministratori ed imprenditori, di scarso valore e il ritratto del territorio che ne esce è quello che ci relega agli ultimi posti in Italia. La realtà è la sintesi della qualità di una comunità.
2019-09-22 11:19:45
la nomina di villari...insorge il movimento 5 s. Insorge il M5S? ma di cosa stiamo parlando? con quale faccia il movimento avete il coraggio solo di protestare? dopo aver fatto comunella con il pd, dopo aver piegato la testa al volere di renzi ,il vostro peggior avversario dichiarato, dopo aver addirittura fatto accordo per l'elezione umbra, dopo le ridicole consultazioni della più ridicola piattaforma rousseau( se foste andati, signori grillini, a consultare uno per uno i vostri votanti ,avreste collezionato solo sonori fischi ed eclatanti vaffa, altro che approvazioni), ora avete il coraggio di protestare perchè uno di quelli che più contano nel pd ha fatto una nomina secondo i suoi progetti? ma basta, sparite dalla vista di quegli elettori che avete ingannato con le vostre scatole di tonno da aprire ,con le vostre promesse di fare pulizia e tutte le belle parole spese contro la sinistra con i suoi scandali, ruberie e corruzione abituale. State zitti grillini e fate come il vs geniale capo comico che prudentemente è sparito dalla scena e neppure più proclama quei famosi vaffa day e tanto meno si cimenta in folcloristiche nuotate. Vedete ,geni incompresi, se deluca verrà rieletto governatore della campania,la colpa sarà solo ed esclusivamente vostra ; voi rappresentate il peggio della politica e non avete alcun diritto di criticare quella politica che,seppure corrotta, ha dato il miglior periodo al nostro paese.
2019-09-22 09:59:05
Villari è sinonimo di efficienza e rinnovamento hahahahahahaha
2019-09-22 09:42:59
Riccardo Villari: la nomina di un un uomo "nuovo" al comando, un uomo per tutte le stagioni! Un ritorno ai vecchi metodi della Dc. Che grossa delusione!! Come può mai cambiare questa città e questo Paese se si continuano a fare queste scelte scellerate?

QUICKMAP