Napoli, il Comune pubblica Accordi Quadro per oltre un miliardo: tra i progetti recupero Galleria e prolungamento linea 6

Napoli, il Comune pubblica Accordi Quadro per oltre un miliardo: tra i progetti recupero Galleria e prolungamento linea 6
Mercoledì 16 Novembre 2022, 16:26 - Ultimo agg. 19:13
3 Minuti di Lettura

Il Comune di Napoli ha pubblicato due Accordi Quadro per lavori e servizi tecnici per oltre un miliardo di euro di investimenti. Il ricorso allo strumento dell'Accordo Quadro mette in sicurezza i finanziamenti in riferimento alle scadenze «stringenti» da rispettare.

L'Accordo Quadro, infatti, si configura come un contenitore dove nel corso della procedura di gara viene acquisita la disponibilità delle imprese e/ o delle società di servizi tecnici a svolgere i lavori individuati da eseguire in funzione dei finanziamenti disponibili o attivabili. L'aggiudicazione dei diversi lotti consente di rispettare i tempi. Alcuni dei finanziamenti assegnati all'amministrazione comunale hanno scadenze fissate al 31 dicembre 2022, al 30 giugno 2023 e altri scadenze oltre giungo 2023, ma tutti i progetti devono essere conclusi tra il 2026 e il 2027.

Per quanto riguarda l'Accordo Quadro Servizi Tecnici si tratta di 53 interventi, 5 cluster funzionali (Infrastrutture e realizzazione linee metropolitane, opere stradali, manutenzione e adeguamento di elementi del patrimonio edilizio, infrastrutture fognarie e protezione civile idraulica, realizzazione infrastrutture e riqualificazione urbanistica), 13 lotti, 1 operatore economico per ciascun lotto peer un valore complessivo di 18milioni 170mila euro. Per quanto riguarda invece l'Accordo Quadro-Lavori si tratta di 53 interventi, 4 cluster funzionali (Nuova realizzazione e riqualificazione immobili Erp, riqualificazione immobili istituzionali, restauro e riqualificazione di immobili istituzionali e beni culturali, interventi infrastrutturali con sistemazione aree verdi, 23 lotti, 1 operatore economico per ogni lotto, per un valore complessivo dell'appalto di 465 milioni di euro.

I due Accordi sono espressione di un lavoro congiunto che riguarda progetti fortemente integrati e sono coinvolti tutti gli assessorati. Alcuni dei progetti che beneficeranno degli Accordi Quadro sono il prolungamento della linea 6 della metropolitana verso Posillipo e verso Bagnoli, il restauro e valorizzazione della Galleria Umberto, la riqualificazione di Palazzo San Giacomo, la ristrutturazione dell'Auditorium di Piscinola, il restauro e adeguamento dell'ex mercato ittico, la riqualificazione dell'edificio Anagrafe di piazza Dante, il Molo San Vincenzo, la riqualificazione e valorizzazione di Castel dell'Ovo, i lavori di demolizione a Scampia e la successiva riqualificazione, il completamento di Taverna del Ferro, il recupero dell'archivio di piazza San Giovanni XXIII a Soccavo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA