Quota 100, al Comune di Napoli già 326 domande: 60 sono dei vigili

  • 787
Sono 326 le domande per «quota 100» già presentate da dipendenti del Comune di Napoli. Di questi, 60 sono le domande presentate da agenti della Polizia municipale. Il dato è stato fornito dalla coordinatrice del personale, Carmen Olivieri, nel corso della riunione della Commissione Giovani e Sicurezza del Consiglio comunale di Napoli, presieduta da Claudio Cecere, per esaminare l'impatto della quota 100 sull'organico della Polizia locale.

Nel corso della seduta è stato anticipato il contenuto della delibera, approvata ieri dalla Giunta comunale, che prevede un nuovo bando per l'assunzione di altri 43 agenti a tempo determinato nel corso del 2019. I numeri delle domande per quota 100, ha spiegato Olivieri, «sicuramente aumenteranno in relazione alle finestre che si apriranno fino alla fine del 2019».

Intanto, è stato reso noto nel corso della riunione, sono stati conseguiti dei risparmi nello scorrimento della graduatoria degli idonei al concorso del 2010 perché soltanto 53 idonei sui 96 della graduatoria hanno accettato la proposta di contratto a tempo determinato formalizzata nelle ultime ore del 2018.

Grazie alla disponibilità delle risorse residue, e previa consultazione con la commissione centrale sulla Stabilità finanziaria, la Giunta comunale ha approvato ieri una delibera che, per ulteriori 43 assunzioni di agenti municipali, darà il via ad un nuovo concorso, sempre per contratti a tempo determinato e per due anni. I tempi dovrebbero essere veloci, ha concluso la coordinatrice, e la previsione è di un'entrata in servizio per i nuovi agenti già a luglio.
 
Mercoledì 20 Febbraio 2019, 17:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP