Napoli, il flop delle dismissioni: gioielli senza mercato

di Paolo Barbuto

Doveva essere la soluzione a tutti i problemi: bilancio raddrizzato con la dismissione del patrimonio. Tutti i gioielli immobiliari di proprietà di Palazzo San Giacomo messi sul mercato. Anzi, non proprio tutti perché alcuni vanno «difesi», ma di questo parleremo in seguito.

Previsione di incassi per l’anno 2017 superiore ai 176 milioni di euro: ossigeno per la casse malmesse del Comune. Incassi realmente realizzati: poco più di quattro milioni. Pezzi pregiati venduti: nessuno. Solo qualche assegnatario di case di edilizia popolare ha aderito al piano di dismissione. Risultato finale: una devastazione per il bilancio. Percentuale di risultato ottenuto prossima al due per cento delle aspettative, numeri che in una qualunque agenzia immobiliare in una strada di periferia avrebbero imposto il licenziamento dell’addetto.

Il fatto è che piazzare i beni immobiliari del Comune non è facile, anche perché il valore attribuito a quelle strutture da Palazzo San Giacomo è arbitrario, ondivago; va a scontrarsi con la realtà e non mette di buon umore un eventuale compratore interessato all’affare. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 23 Maggio 2018, 09:07 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2018 09:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-05-28 10:54:31
Chiedo che relazione c'è tra il debito CR8 (considerato ingiusto) e la cattiva amministrazione in campo economico-finanziario del Comune al netto dei debiti pregressi ? Ormai è fondata la tesi che l'attuale gestione di De Magistris è decisamente fallimentare. Il prossimo Sindaco si lamenterà (dopo la sua elezione) dei debiti del precedessore e così la storia andrà all'infinito prendendo per i fondelli i cittadini napoletani.
2018-05-23 21:39:47
E' solo fantasia contabile per mettere in bilancio introiti non entrati e far approvare il bilancio
2018-05-23 12:32:09
L'improvvisazione non ha limiti. Alcuni immobili di prestigio o in zone appetibili non hanno trovato compratore anche se forse spesso questi attendono il passo falso del venditore per poter acquistare al meglio.

QUICKMAP