Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, il neo commissario Pd Boccia incontra il sindaco Manfredi

Venerdì 1 Luglio 2022
Napoli, il neo commissario Pd Boccia incontra il sindaco Manfredi

«Manfredi rappresenta una grande opportunità per il Mezzogiorno. A Napoli il programma di Manfredi è il programma del Pd, così come in Regione Campania il programma di De Luca è quello del Pd». Così Francesco Boccia, neo commissario del Pd campano, che ha anche riferito di una «lunga» chiacchierata avuta in mattinata con il sindaco di Napoli. «Il nostro è un lavoro comune - ha spiegato - sul rafforzamento storico culturale, su un raccordo maggiore con il Governo nazionale che c'è già, sul sistema trasportistico cittadino che incide su tutto il Sud, temi che sono anche stati affrontati nel Patto per Napoli». In più, Boccia, ha sottolineato che «la disponibilità del partito è totale nel portare in Parlamento le istanze dei territori campani che sono tante da Caserta, al Cilento, dalla costiera alle zone interne». 

Quanto al partito: «C'è bisogno di un Pd campano che diventi punto di riferimento per il Sud. Siamo tutti coinvolti e attraverso la mia disponibilità c'è l'impegno di tutto il Partito democratico, di un partito unito in cui si devono sentire a casa tutti quelli che condividono i valori progressisti e riformisti», il monito di Boccia, che si è definito un commissario «atipico perché lavorerò in squadra e non prenderò decisioni solitarie, decisioni che mi auguro possano essere giuste per costruire una stagione nuova di modalità di selezione della classe dirigente». Un lavoro che porterà al congresso «dopo le politiche». Intanto il 13 luglio, con il segretario provinciale del Pd Napoli Sarracino, si aprirà la festa del Pd. Il neo commissario ha già incontrato i segretari delle federazioni provinciali a cui ha chiesto di organizzare attività e confronti con i circoli. «Faremo assemblee permanenti - ha spiegato - sull'idea di Pd che vogliamo e lavoreremo in vista del congresso: sarà un lavoro di costruzione comune perché la politica si fa per accompagnare l'evoluzione della società e non per aspirare a cambiare posizione nella società». 

Video

Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 08:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA