Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, fino al prossimo 20 maggio le iscrizioni per i nidi d’infanzia. Manfredi: «Scuola da piccoli riduce casi di dispersione»

Mercoledì 4 Maggio 2022 di Alessandra Martino
Napoli, fino al prossimo 20 maggio le iscrizioni per i nidi d’infanzia. Manfredi: «Scuola da piccoli riduce casi di dispersione»

A Napoli sono aperte fino al prossimo 20 maggio le iscrizioni per i nidi d’infanzia e alle sezioni primavera del Comune di Napoli per l’anno scolastico 2022/2023.

«Le statistiche ci confermano che tutti i bambini che frequentano la scuola fin da piccoli, in questo caso con gli asili nido, hanno una minore probabilità di poi di abbandonare la scuola». Con queste parole, in mattinata presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi ha presentato l’iniziativa che ha messo in campo la nuova amministrazione.

In quest’ottica ha sottolineato “il grande sforzo” dell’amministrazione per potenziare i servizi «anche utilizzando i fondi del Pnrr così che nei prossimi anni potremo avere un aumento dei posti disponibili per un segmento educativo che è strategico».

Video

E ha poi ricordato: «C’è un paradosso però. Dobbiamo ricordare ai i genitori, ai nonni che devono usufruire di queste strutture e portarli a scuola. Noi a Napoli abbiamo questa cultura di tenerli a casa ma la scuola è fondamentale. L’iniziativa è rivolta ai bambini ma il messaggio è per i genitori».

La procedura per presentare le domande d’iscrizione è tutta online. E per sensibilizzare la cittadinanza a fruire dei servizi comunali dei nidi e delle scuole dell’infanzia, il Comune ha realizzato uno spot che vede protagonisti gli attori Nunzia Schiano e Peppe Iodice, che, con grande sensibilità rispetto al tema delle politiche scolastiche, hanno ideato e interpretato i video per la promozione delle iscrizioni.

Alla presentazione presente anche il Vice Sindaco Mia Filippone che ha ricordato che ad oggi il Comune di Napoli ha poco più di 50 posti:  «Si tratta di un servizio fondamentale anche perché non ci sono altri enti pubblici che su questo competono con l’ente comunale e dunque dobbiamo farci carico di promuovere e migliorare il servizio e infatti abbiamo ampliato i posti».

«L’amministrazione ha inoltre messo a bando sei nuovi nidi per la gestione indiretta perché – aggiunge la vicesindaco– l’amministrazione non ha personale dipendente che possa svolgere le funzioni e i profili necessari e infatti stiamo lavorando in previsione dei concorsi ed anche per una nuova governance: abbiamo la necessità di figure come i coordinatori pedagogici, uno per ogni polo dell’infanzia per creare una continuità tra il segmento dei nidi e quello dell’infanzia». 

Non è mancata la partecipazione di Nunzia Schiano e Peppe Iodice che hanno ricordato con la simpatia che li contraddistigue l’importanza dell’istruzione e di quanto essa sia fondamentale per le nuove generazioni.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Maggio, 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA