Napoli, l'ultima di de Magistris: «Coi nuovi treni della metro noi secondi solo al Giappone»

ARTICOLI CORRELATI
26
  • 2215
«Con i nuovi treni, metro seconda solo al Giappone. Bonifico De Laurentis arrivato». In diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, è intervenuto Luigi De Magistris, sindaco di Napoli.

«Gravissima l'aggressione militare in Turchia. Stiamo mettendo in campo una serie di iniziative in difesa di un grande popolo, quello turco, senza terra. E' un popolo che pratica la parità di genere e che si è schierato con fermezza contro l'Isis. Ci vuole una grande mobilitazione, affinché la Turchia comprenda che non è in questo modo che si cera un Mediterraneo di pace. Bilbao? Sono stato nei Paesi Baschi per vedere i treni della linea 1 che stanno per arrivare. Il primo arriverà a Febbraio, cercando di avere, per Settembre, la messa in funzione per i cittadini. Sono 19 nuovi treni, ma ne arriveranno altri 5. Avranno tutti i confort: aria condizionata, aria calda, wi-fi, aiuti per i disabili. Saremo secondi solo al Giappone. Ctp? Una partita che chiudiamo in maniera definitiva e positiva entro quest'anno. Il bonifico di De Laurentis è sorprendentemente arrivato. Non ero particolarmente ottimista, ma il Comune e il Calcio Napoli hanno fatto un ottimo lavoro. Manca unicamente la firma per la convenzione, mettendo fine ad una partita giocata sulle sabbie mobili. 6 milioni sono una goccia nel mare, ma li sfrutteremo per l'interesse pubblico. Il Collana? E' un errore clamoroso dell regione, che si è incaponita prima di sottrarcelo e poi di non accogliere la nostra proposta dell'inserirlo nelle Universiadi, così da ristrutturarlo.Questa storia fa molta rabbia: è il più grande d importante impianto sportivo campano, dopo il San Paolo ovviamente. Io mi chiedo perché. Chi si è aggiudicato la gara sul Collana vuole dire qualcosa e dare delle spiegazioni? Chi paga un prezzo siamo anche noi come amministratori della Città. Sappiamo perfettamente che a Napoli c'è tanto da fare, ma è arrivata a dei livelli che mai nessuno avrebbe immaginato. bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare tutti in sinergia. Pulizia nelle strade? Sono insoddisfatto; ho messo in campo delle azioni finalizzate al miglioramento. Tra qualche ora il termovalorizzatore riprenderà la sua funzione e nessuno si è accorto delle difficoltà avute, nonostante quello che dicessero i giornali. Possiamo fare di più, ma abbiamo bisogno anche della collaborazione dei cittadini. Stiamo facendo tantissime multe e abbiamo scoperto cose davvero squallide. Cantieri? I programmi nell'area di Capodichino ci sono ancora, ma i tempi si sono inevitabilmente allungati. Si è già fatta la gara, mancano solamente io fondi. Gennaio 2020 sarà il mese in cui inizieremo i lavori. Ci saranno novità importanti con l'arrivo del nuovo anno. Eviteremo di aprire cantieri strategici vicino Natale. Posso rassicurare tutti che tutte le strade maggiormente dissestate, negli anni 20-21, verranno riparate. Vogliamo finalmente comprendere che il senso di civiltà deve appartenere quasi a tutti per fare un salto di qualità? Si è fatto tanto per questa città in questi anni, cerchiamo un po' tutti di renderci conto che dobbiamo metterci il massimo. Corso Umberto è una delle aree in cui esistono i miglior progetti di riqualificazione. Io faccio il sindaco h24, se facesse le stesse domande a qualche altro sindaco non saprebbe tutte queste cose sulla città che amministra».
Giovedì 10 Ottobre 2019, 16:58 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2019 20:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
2019-10-11 13:37:31
Se é vero che ci sono "cose eccellenti" Napoli invivibile ed incivile, é ancora più assurdo ed incomprensibie. Invece di pensare alla vivibilità quotidiana dei napoletani e delle persone, che vivono la città, provvedendo al rispetto delle minime regole di convivenza, si fanno grandi opere, a riprova che il cittadino non conta. Contano economia e primati che sempre, in nome e nell'interesse delle persone, invece le danneggiano.
2019-10-11 10:39:12
intanto Napoli è alla deriva...costui si illude. Sarà pure bene intenzionato,ma i suoi risultati gestionali sono da retrocessione
2019-10-11 08:52:07
In questi anni,ho spesso contestato il modus operandi,oppure alcune dichiarazioni del nostro sindaco.In questo caso,riconosco che,se dovessero arrivare i nuovi treni più confortevoli e moderni,dotati di climatizzazione,telecamere e impianto wifi,e necessariamente anche ridurre i tempi di attesa,al di sotto dei 5 minuti tra un convoglio e il successivo, direi che la metronapoli farebbe certamente un salto di qualità,che la posizionerebbe ai vertici,del trasporto ferroviario urbano internazionale.
2019-10-11 07:20:41
Perchè anche in Giappone si guastano ogni due giorni e si allagano dopo i temporali??????
2019-10-11 07:01:56
Oramai apperso il contatto colla realtà è un alienato. Sanno fatto lanima dei sordi lui è il frato che affinale sè aperto anche il ristorante su suolo pubblico. Bravi bravi

QUICKMAP