Napoli, Manfredi su Villa Comunale e Virgiliano: «Andiamo avanti anche senza fondi Pnrr»

Napoli, Manfredi su Villa Comunale e Virgiliano: «Andiamo avanti anche senza fondi Pnrr»
Martedì 12 Luglio 2022, 14:17 - Ultimo agg. 13 Luglio, 07:35
4 Minuti di Lettura

I lavori alla villa comunale e al parco Virgiliano si faranno anche senza i fondi del Pnrr. Dopo la polemica dei giorni scorsi, il sindaco Gaetano Manfredi ha spiegato che il comune di Napoli va avanti con la riqualificazione delle due ampie aree verdi cittadine. «Erano finanziamenti integrativi perchè noi avevamo già dei finanziamenti per questi luoghi, ma avevamo chiesto fondi Pnrr per allargare ancora di più l'impatto dei progetti. Pertanto - ha aggiunto - noi andremo avanti e a breve ci saranno le gare sia su Villa comunale che sul Virgiliano». Il sindaco si è detto inoltre «fiducioso» sulla possibilità di scorrimento e dunque di accesso alle risorse Pnrr in una fase successiva

Il sindaco è poi intervenuto sull'incremento dei contagi Covid in Campania, rispondendo alla richiesta del presidente De Luca di rivedere i controll all'aeroporto di Capodichino: «Faccio sempre affidamento sulla responsabilità ma dovremo valutare settimana per settimana l'andamento dei contagi e valutare i provvedimenti che vanno presi». Per chi rientrerà dalle vacanza all'estero sul finire del mese di agosto «Vediamo come sarà l'evoluzione di questa ondata - ha aggiunto - e l'andamento dei ricoveri. È chiaro che dobbiamo combinare la giusta prudenza con il desiderio delle persone di poter continuare a sviluppare la loro socialità».

In giornata Manfredi ha anche partecipato all'incontro “Il turismo come opportunità di occupazione per il Mezzogiorno” promosso dalla Filcams Cgil e nel suo intervento ha riferito: «Credo che bisogna rivedere i meccanismi di reclutamento di personale, la durata dei contratti stagionali, le tutele che vengono messe in campo perché questo ci può aiutare ad allargare la platea degli occupati in un settore importante per la città e per l'area metropolitana».

Manfredi sottolinea la necessità che si apra «una discussione a livello nazionale» per poter valutare le criticità del settore turistico. «Napoli - ha aggiunto - sta vivendo un grandissimo successo turistico con un miglioramento significativo sia delle presenze che della lunghezza del soggiorno. È un momento molto positivo che si scontra con la difficoltà di trovare personale e questo riduce anche le potenzialità della città».

Video

Sul fronte politico, Manfredi ha poi commentato lo strappo del M5s ieri alla Camera «Mi auguro che nel dibattito politico ci sia ragionevolezza e che possa nascere una stabilità così da poter affrontare questo periodo complesso con un Governo solido, stabile e continuo». Il sindaco di Napoli, alla guida di una maggioranza che include anche i Cinquestelle, ha sottolineato che «siamo in una situazione molto complessa e delicata con un quadro economico internazionale legato alla crisi energetica e ai temi dell'inflazione. Sul tavolo - ha aggiunto - sono stati posti alcuni temi che riguardano anche la necessità di un sostegno sociale soprattutto alle fasce più deboli della popolazione e noi a Napoli sappiamo che questo è un tema molto importante perchè abbiamo tante aree della città in sofferenza» conclude Manfredi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA