Napoli Obiettivo Valore dopo le polemiche: «Operiamo in piena legittimità»

«Lavoriamo nell'interesse generale al fine di permettere al Comune di Napoli di ricavare il gettito necessario per fornire i servizi e le migliorie di cui i napoletani hanno pienamente diritto»

Luca Bianchi col sindaco Gaetano Manfredi
Luca Bianchi col sindaco Gaetano Manfredi
Martedì 28 Maggio 2024, 11:00
2 Minuti di Lettura

La società Napoli Obiettivo Valore, è scritto in una nota, «è pienamente operativa e legittimata ad operare, in base alla normativa vigente e gli atti emessi sono validi ed efficaci. Pertanto, Napoli Obiettivo Valore prosegue regolarmente a erogare su mandato del Comune di Napoli, l'attività di accertamento e riscossione di tributi ed entrate extratributarie che rientra nel Patto per Napoli siglato nel 2022 ed a supportare i Contribuenti. È quindi premura della società specificare a quanti abbiano ricevuto o riceveranno la notifica degli atti, che essi sono tenuti al pagamento nei tempi degli stessi onde evitare di incorrere comunque in sanzioni amministrative e penali». 

«Riteniamo molto utile questo passaggio atto a mettere definitivamente chiarezza su questo aspetto. La società continua, in totale legittimità, a lavorare nell'interesse generale al fine di permettere al Comune di Napoli di ricavare il gettito necessario per fornire i servizi e le migliorie di cui i napoletani hanno pienamente diritto. Ricordiamo che ad oggi Napoli Obiettivo Valore ha già garantito il recupero di oltre 35 milioni di euro», dichiara il presidente Luca Bianchi

© RIPRODUZIONE RISERVATA