Napoli come Raqqa, l'ira di de Magistris: ​«Frase infelice e inqualificabile»

«Trovo che sia una frase infelice e inqualificabile, che dimostra una totale mancanza di rispetto e sensibilità nei confronti della città di Raqqa, distrutta e devastata dalle guerre, dall'Isis e che conta decine di migliaia di morti, ed è offensiva nei confronti di Napoli». Lo ha detto il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, commentando le parole del presidente dell'Ordine dei Medici, Silvestro Scotti, che a seguito delle recenti aggressioni subite dalla ambulanze in città ha paragonato Napoli a Raqqa. Il sindaco, nel prendere le distanze da queste espressioni, ha contestualmente espresso «totale solidarietà» ai medici e agli infermieri «che operano in contesti complicati, che sono spesso avamposto e bersaglio di situazioni di tensione e su cui si scarica rabbia individuale, collettiva, sociale e di familiari».
 

De Magistris, nel ricordare che l'impegno suo e dell'amministrazione «contro ogni forma di criminalità non è a chiacchiere ma con i fatti», ha sottolineato che «equiparare le due città rischia di non creare l'attenzione massima che invece deve esserci» ed ha aggiunto che «forse ci si dovrebbe chiedere perché in sanità si taglia, dove finiscono i soldi, perché si spreca e non prendersela contro una città complessa ma molto più sicura di tante altre e dove le forze dell'ordine svolgono un grande lavoro».
Lunedì 14 Maggio 2018, 14:36 - Ultimo aggiornamento: 14-05-2018 18:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2018-05-17 18:11:24
"Inqualificabile" è un Sindaco che tutto ha fatto fuorchè il suo dovere istituzionale !
2018-05-17 16:49:49
leggendo i commenti , tutti sfavorevoli al Sindaco, mi domando dove sono quelli che lo hanno votato.
2018-05-14 18:52:21
Ma chist veramente ce piglia per fessi ?
2018-05-14 18:32:46
Frase infelice? Ma se il fango sono gli stessi napoletani che se lo tirano addosso... perché e come negarlo? O si vuole difendere a tutti i costi l'indifendibile? Basta passeggiare per qualsiasi strada di Napoli per rendersene conto... Non trovo nulla di strano in questo accostamento...scandalizziamoci invece per l'immobilismo delle istituzioni, a tutti i livelli.. e per la mentalità di gran parte dei cittadini..il fumo va bene quando lo si vende sui giornali amici e lo si grida nei luoghi dell'illegalità...forse chi si scandalizza non conosce gli standard di vita dei paesi civili...cge si vergognassero
2018-05-14 18:10:48
vorrei commentare ma poi leggendo i giudizi dico : staje addiventanno o' Zimbello e sta' citta'.....vai a fare il trenino, vai !

QUICKMAP