Napoli, tutela ambientale: rinnovato l'accordo quadro su incendi e rifiuti

Martedì 17 Maggio 2022 di Alessandra Martino
Napoli, tutela ambientale: rinnovato l'accordo quadro su incendi e rifiuti

A Napoli si è rinnovato questa mattina presso il palazzo di governo l'accordo di programma quadro per la reciproca collaborazione nelle attività di interesse comune tra il prefetto di Napoli, Claudio Palomba, in rappresentanza del Ministero dell'Interno e il èresidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. 

«Questa è una cooperazione iniziata nel 2019 e che ha portato grandi risultati - ricorda il prefetto Palomba - Ci saranno nuovi presidi per un prontissimo intervento nelle aree a maggiore criticità. Questo è molto importante rispetto anche ai dati che avevamo sugli incendi boschivi». 

L’accordo avrà validità triennale ed è finalizzato alla collaborazione in attività di protezione civile - in particolare per quanto attiene agli incendi boschivi -, di tutela ambiente ed ecosistema, di gestione rifiuti con il controllo sui siti di stoccaggio, trattamento, smaltimento e incremento dei controlli sul rispetto della normativa antincendio, di soccorso sanitario e di attività di ricerca nei settori della prevenzione e del monitoraggio dei rischi.

«Rinnoviamo un protocollo d'intesa con i vigili del fuoco per contrastare incendi dolosi in particolari territori - spiega il presidente De Luca - così da prevenire disagi come quelli di tre anni fa». 

Alla stipula ha partecipato anche il prefetto Laura Lega, capo dipartimento dei vigili del fuoco che, in collegamento telematico, ha assicurato: «Insieme si può risolvere e lavorare bene. Io mi auguro che questo sia non un punto di arrivo ma un’ulteriore passaggio importante in questa cooperazione strategica con la Regione Campania». 

Video

Con questa stipula, si finanzierà la stagione estiva dei vigili del fuoco che si impegneranno a salvaguardare le zone territoriali a rischio. Inoltre saranno istituite maggiori strutture nel Parco del Cilento per evitare che possa accadere il disagio dello scorso anno. 

«Ci stiamo preparando al meglio per contrastare questi fenomeni. Ovviamente contiamo sul buon senso e la responsabilità dei cittadini», conclude De Luca. 

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio, 12:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA