Regionali Campania 2020, votazioni al via in ritardo: in un seggio mancano le urne

Domenica 20 Settembre 2020 di Maria Pirro

Iniziano nel caos, con un imprevisto inatteso, le votazioni a Napoli. E non a causa del Covid-19. Non è la paura del contagio che ferma gli elettori per il referendum e le regionali, che alle 7, puntuali, all'apertura delle operazioni, nel primo giorno utile, si ritrovano nella scuola in via Orazio 120. Mancano le urne ai seggi 35, 459,464, 52, e i cittadini restano in fila, per venti minuti prima di poter imbucare la scheda nell'urna. 
 

Video

Ultimo aggiornamento: 20:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA