Pensioni in aziende campane: stanziati tre milioni e mezzo di euro

Martedì 29 Marzo 2022
Pensioni in aziende campane: stanziati tre milioni e mezzo di euro

Tre milioni e mezzo di euro per incentivare i lavoratori che hanno i requisiti minimi, di anzianità anagrafica e/o retributiva, ad andare in pensione. Sono quelli stanziati lo scorso 22 marzo della Giunta regionale della Campania attraverso una specifica delibera e che rappresentano la base sulla quale le società regionali Air ed Eav hanno emanato specifici bandi legati all'esodo dei dipendenti, procedure rivolte ai propri lavoratori e a quelli dell'altra società di trasporti Ctp.

«Il tutto - spiega in una nota diramata dal proprio ufficio stampa l'Ente autonomo volturno - frutto di un accordo con le organizzazioni sindacali che certamente saranno parte attiva nella iniziativa». «Gli ultimi due anni - proseguono da Eav - per il mondo del trasporto pubblico locale sono stati caratterizzati da tanti eventi, molti positivi, altri decisamente negativi. Si pensi ad esempio alla pandemia, che ha ridotto il numero dei viaggiatori e dei ricavi anche del 60% o l'aumento dei costi dell'energia, con il gasolio che ha subito aumenti del 40%. Di contro, sono arrivati centinaia di autobus nuovi e le società regionali hanno avuto la capacità di assumere insieme oltre 1.000 nuovi lavoratori».

Video

A questi episodi vanno aggiunte le crisi aziendali di Clp, Buonotouristed e infine Ctp: «Le società regionali - concludono dall'Ente autonomo volturno - hanno risposto agli appelli di farsi carico anche a queste crisi e, nel contempo, hanno richiesto interventi atti a mitigare l'aumento dei costi del personale e di garantire comunque quel ringiovanimento delle forze lavoro maggiormente usurate con ulteriori nuove assunzioni»

© RIPRODUZIONE RISERVATA