Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Primarie, Bassolino: colpo di spugna che offende le primarie e la città. La moglie: per Antonio vittoria morale

Mercoledì 9 Marzo 2016
Primarie, Bassolino: colpo di spugna che offende le primarie e la città. La moglie: per Antonio vittoria morale
«Invece di riflettere e discutere il Pd chiude gli occhi. È un colpo di spugna che offende le primarie e la città». Così Antonio Bassolino dopo la bocciatura del suo ricorso da parte del comitato di garanzia per le primarie a Napoli. «Ai vertici del Pd qualcuno ha già emesso il verdetto prima che gli organi competenti abbiano esaminato i fatti. È una sentenza preconfezionata?». Così Antonio Bassolino su Facebook in merito al ricorso che ha presentato sull'esito delle primarie a Napoli. 

La moglie. «Le primarie di Napoli? Sicuramente la vittoria di mio marito Antonio Bassolino è stata una vittoria morale: era fuori dalla politica attiva da anni, non aveva una struttura organizzativa e le forze che ha avuto intorno si sono proposte spontaneamente. In questo modo arrivare al risultato che ha raggiunto è una grande vittoria personale ma anche di qualità della politica» . Così Anna Maria Carloni, deputata Pd e moglie di Antonio Bassolino, oggi al programma di Rai Radio2 Un Giorno da Pecora, condotto da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, prima che il comitato delle primarie giudicasse inammissibile il ricorso dell'ex sindaco di Napoli. 
Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA