Reddito di cittadinanza, la proposta di Nappi (Lega): «Erogarne una parte come voucher di lavoro»

Mercoledì 1 Dicembre 2021
Reddito di cittadinanza, la proposta di Nappi (Lega): «Erogarne una parte come voucher di lavoro»

«Si utilizzi una parte del Reddito di Cittadinanza e la si eroghi sotto forma di voucher di lavoro: la persona svolge un’attività direttamente presso le imprese private, che non pagano nulla per quel lavoro perché è già pagato dal sistema statale. In questo modo le imprese possono costituire rapporti di lavoro definitivi ed avere gli incentivi di carattere economico». Lo ha detto Severino Nappi, consigliere regionale e coordinatore cittadino della Lega a Napoli, ai microfoni di Mariù Adamo in un’intervista per MattinaLive, il morning show in onda su Canale 8.

«Se l’azienda assume a tempo indeterminato un percettore di reddito, da quel momento quella parte di retribuzione spetterà all’impresa. Questo fa sì che si aiuti l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro e al tempo stesso - ha concluso Nappi - rappresenta il modo migliore per tirar fuori i furbetti. Il Reddito è una opportunità per tanti e un diritto per chi ha bisogno di lavorare, ma purtroppo per molti è diventato una scorciatoia».

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA