Regionali Campania 2020, Pasquino lancia Centro Democratico: «Faremo liste giovani»

Mercoledì 29 Luglio 2020
«Non abbiamo ricandidato uscenti o assessori, ma cercato giovani che potessero coinvolgere i loro coetanei. Io non sono candidato e mi sento la chioccia di una generazione che vuole impegnarsi». Così Raimondo Pasquino, ex rettore dell'Università di Salerno, ha presentato oggi la lista di Centro Democratico alle elezioni regionali in Campania a sostegno del presidente uscente Vincenzo De Luca, al suo fianco nel lancio della campagna elettorale. Pasquino ha spiegato che «Non so se faremo dei capolista - ha detto - potremmo anche fare l'ordine alfabetico. Una volta il capolista rappresentava un lavoro di partito, oggi non c'è più questo e si rischia solo di mortificare gli altri. Saranno tutti capolista».

Pasquino sulle polemiche in merito alle 17 liste a sostegno di De Luca, ha detto: «Ci sono persone che sono venute da noi, le abbiamo sensibilizzate alla politica e ora li vediamo ora che fanno un lista, mi sembra strano perché la politica si fa lavorando tutto l'anno e un partito di livello nazionale deve esprimere con immediatezza la lista. A volte c'è chi vuole mettersi in evidenza in un momento pensando all'evidenza stessa, non ai contenuti». Pasquino ricorda che «già in precovid - ha detto - abbiamo preparato con cura l'appuntamento con le regionali con 18 tavoli di programma e poi abbiamo proseguito nel covid telematicamente. Presto presenteremo il lavoro dei tavoli su diversi temi, dai trasporti, ai porti, dall'università alla ricerca».  
 

In vista delle Regionali in Campania del prossimo 20 e 21 settembre il Centro Democratico è pronto ad affrontare la...

Pubblicato da SIcomunicazione su Mercoledì 29 luglio 2020

Tra i candidati anche Vittorio Serrapica, che ha sottolineato: «Porteremo - ha detto - nel movimento la nostra identità meridionalista. Tra le nostre priorità, c'è la rivalutazione delle case popolari. Faremo una battaglia anche per riaprire i termini del condono, fondamentale per lo sviluppo delle abitazioni e delle attività commerciali. E cercheremo di creare una nuova banca del Sud». © RIPRODUZIONE RISERVATA