Regionali Campania 2020, De Luca tuona: «Sanità, trasporti, lavoro: prima di noi non si è fatto nulla»

Venerdì 11 Settembre 2020

«Sarebbe bello domandare in questi giorni a quelli che hanno governato prima cose molto semplici: quanti autobus e treni avete acquistato in 5 anni? Cosa avete fatto per uscire dal commissariamento della sanità? Quanti miliardi avete strappato per l'edilizia ospedaliera? Quanto personale precario avete stabilizzato? Quanti cantieri avete aperto sulla linea Circumvesuviana? Quanti concorsi avete fatto per dare lavoro ai giovani? Zero».

LEGGI ANCHE Coronavirus a Napoli, positivo il figlio di Cozzolino 

Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca nel corso di una diretta Facebook. «Noi - ha aggiunto De Luca - abbiamo acquistato mille autobus e 120 treni nuovi, abbiamo 1,3 miliardi di euro per l'edilizia ospedaliera, abbiamo stabilizzato quasi tutti i precari nel campo della sanità. E noi abbiamo riaperto 25 cantieri sulla linea della Circumvesuviana, abbiamo fatto un concorso per 10mila giovani e i primi 2500 sono andati già al lavoro. Entro gennaio saranno 500 le persone assunte dall'Eav. Nell'arco di un altro anno e mezzo risolveremo i problemi storici della Campania sull'ambiente. Noi dobbiamo andare avanti così, non tornare nella palude burocratica ma varare investimenti e mettere al centro del nostro impegno un solo obiettivo: il lavoro». 
 

Video

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 10:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA