Rifiuti, De Luca punge de Magistris: «A Napoli situazione di emergenza»

  • 544
«Sul tema dei rifiuti c'è un problema di ordinaria amministrazione, che è la gestione quotidiana dei Comuni che sono competenti per la raccolta. Abbiamo una situazione molto differente tra Comuni che fanno una raccolta eccellente, con livelli di differenziata straordinari, e ci sono Comuni in grande difficoltà: il più importante è Napoli, dove registriamo una grande, grande, grande difficoltà a gestire l'ordinaria amministrazione, parliamo di pulizia ordinaria dei quartieri, e abbiamo situazioni di emergenza». Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a Radio Crc.

De Luca è anche tornato sulla questione della chiusura del termovalorizzatore di Acerra per 40 giorni a settembre per manutenzione: «Ho avvertito per tempo tutti che a settembre avremo un'emergenza che non dipende da noi, quindi rischiamo un problema che si ingigantisce nei territori dove già oggi il problema è grave. Ho anche mandato, due giorni fa, una lettera al ministro Costa per chiedere un'attivazione del governo per il trasferimento fuori regione dei rifiuti e per il trasferimento dell'umido. Mi aspetto che anche il governo dia cenni di disponibilità e di attivazione - ha concluso De Luca - visto che lo scorso anno è venuto mezzo governo a Caserta per affrontare problemi legati all'ambiente. Li prendiamo in parola, diano una mano».
Mercoledì 26 Giugno 2019, 10:02 - Ultimo aggiornamento: 26-06-2019 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP