Salvini a Napoli: «Ringrazio le forze dell'ordine, ora certezza della pena». Proteste in piazza

di Oscar De SImone

  • 21
«Adesso vado a Napoli, a ringraziare le forze dell'ordine che hanno arrestato quello stronzo che ha sparato a una bimba, che sta ora lottando per la vita». Lo dice Matteo Salvini, parlando in piazza a Catanzaro, riferendosi alla piccola Noemi ferita da un killer in strada nel capoluogo campano. Nel pomeriggio il vicepremier è atterrato in elicottero nella stazione marittima per poi raggiungere la Prefettura. 

«Oggi sono qui per ringraziare e stringere le mani agli uomini delle forze dell’ordine». Con queste parole in Ministro degli Interni Matteo Salvini, si è  presentato alla stampa che lo attendeva in Prefettura. Visibilmente soddisfatto, ha tenuto a precisare che questo è un risultato importante che viene dopo un lavoro durato una intera settimana.

 
 


«Gli uomini e le donne delle forze dell’ordine hanno lavorato in silenzio ed in maniera efficace. Questo è un venerdì importante per tutti noi. Adesso bisognerà lavorare ancor perché di arresti importanti ce ne sono ogni giorno, ma a questi si deve seguire in maniera certa il carcere. Senza la sicurezza della pena il lavoro si ferma a metà. Adesso stiamo lavorando per rendere effettiva l’assunzione di duemila unità nel settore della giustizia che dovranno aiutare a sveltire i processi».
 

Una cinquantina di persone aderenti al sindacato Usb e al movimento «Mo!» ha accolto con cori di protesta l'arrivo del ministro dell'Interno nella sede della Prefettura di Napoli in piazza del Plebiscito. Slogan e offese a Salvini dai manifestanti che hanno fermato un furgone bianco davanti al Palazzo Reale. I manifestanti chiedono: «Dove era Salvini quando il Meridione aveva problemi e la sua gente era costretta ad emigrare?» ed affermano che «I soldi del Sud vanno al Nord ma dobbiamo dire basta a tutto questo. A Noemi Salvini deve dare un futuro e non sfruttare la sua situazione mediaticamente».
 

 
Venerdì 10 Maggio 2019, 15:36 - Ultimo aggiornamento: 10-05-2019 22:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP