San Giorgio, Zinno rafforza la maggioranza: riecco Russo e il gruppo Liberamente San Giorgio

Martedì 3 Dicembre 2019
Il Gruppo Liberamente San Giorgio ha incontrato oggi il sindaco Giorgio Zinno per discutere sui progetti per la città, soffermandosi sui buoni obiettivi che nell'ultimo periodo sono stati raggiunti insieme alla maggioranza, tra cui il voto per l'approvazione della convenzione per il nuovo commissariato della polizia di Stato e gli interventi di manutenzione attraverso i finanziamenti della Città Metropolitana;  

Il movimento ha ricordato al sindaco che la sua azione politica è tesa al raggiungimento degli obiettivi di miglioramento della citta. Si è discusso di sicurezza del territorio cercando di allungare il più possibile l’orario di servizio della polizia municipale; della necessità di una maggiore attenzione alla pulizia del territorio e al decoro urbano, responsabilizzando i cittadini nel difendere il proprio territorio; degli interventi possibili per manutenere le strade edevitare contenziosi e della necessità di organizzazione della macchina comunale con maggiore attenzione alle risorse umane, finalizzate all'ottimizzazione dei servizi. Inoltre, avendo concordato che si tratta di obiettivi a medio e lungo termine da portar avanti già da domani e durante la  prossima consiliatura, hanno deciso di convergere in una coalizione che vede il sindaco impegnato a realizzare questi punti. 

«Anche se fino ad oggi abbiamo avuto momenti di confronto, anche accesi con la maggioranza - commenta Ciro Russo -  lo abbiamo fatto su punti e obiettivi comuni che possono essere racchiusi in una sola parola: il bene della città. Abbiamo dimostrato in questo periodo di ritrovarci su temi importanti, quali il commissariato, i finanziamenti e gli investimenti per la legalità; pertanto torniamo a fare un percorso basato sulla fiducia e sulla volontà di condividere obiettivi e modalità comuni nell'esclusivo interesse dei cittadini»
 
«Mi fa piacere - conclude il sindaco Zinno - che dopo un periodo in cui ci siamo allontanati, pur avendo sempre continuato a lavorare ognuno dalla propria posizione per il bene della città, e con la  massima correttezza istituzionale, ci ritroviamo nuovamente su  un percorso che servirà a migliorare ulteriormente la nostra amata città».  © RIPRODUZIONE RISERVATA