E De Luca blocca il ministro Grillo: no a caccia di voti negli ospedali

di Adolfo Pappalardo

0
  • 224
Se ieri con il sindaco de Magistris almeno c'è una stretta di mano, con il ministro della Sanità Giulia Grillo è sempre guerra aperta per il governatore De Luca. Dietro, ovvio, c'è la vicenda del commissariamento ma, stavolta, il nodo della polemica è il tour, domenica prossima, del ministro M5S in Irpinia. «Ho dato disposizione ai direttori generali delle Asl di vietare i pellegrinaggi dei politicanti negli ospedali», attacca Vincenzo De Luca in occasione del giuramento di Ippocrate dei nuovi medici napoletani ieri mattina al teatro Augusteo. Tutti hanno pensato che nel mirino dell'ex sindaco di Salerno ci fossero le recenti visite al Santobono, alla piccola Noemi ferita durante una sparatoria, di Salvini e Di Maio. E invece il riferimento, in particolare, è a un altro ministro: la Grillo che ha annunciato un tour negli ospedali di Avellino e Ariano Irpino. «Guarda un po', in due comuni dove si vota. Come la Grillo ha fatto recentemente anche nelle recenti elezioni di Abruzzo e Basilicata», dicono dallo staff del governatore.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 14 Maggio 2019, 07:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP