Elezioni a Napoli, gli avvocati ai candidati sindaco: «Nuova sede per il giudice di Pace»

Venerdì 17 Settembre 2021
da Fanpage

Una nuova sede per gli uffici del Giudice di Pace: questa la richiesta fatta dal presidente dell'Ordine degli avvocati di Napoli, Antonio Tafuri, a tutti i candidati Sindaco alle prossime elezioni.

Il parlamentino forense napoletano ritiene che gli spazi della caserma Garibaldi, sede attuale degli uffici, siano inidonei e insufficienti per la conformazione «geografica» e per le modeste dimensioni degli spazi disponibili.

Video

«A tutt'oggi persistono gravi carenze e criticità, infatti non è ancora possibile adottare la forma di svolgimento delle udienze in videoconferenza. Inoltre - ha spiegato Tafuri - il numero dei giudici in servizio è pari a circa la metà di quanti previsti in organico. Occorre una sede più adeguata e funzionale, tenuto conto che tale Ufficio è il più grande d'Italia». Dal Consiglio dell'Ordine è dunque partito l'invito ai candidati Sindaco. Ha aggiunto Tafuri: «A Napoli esistono molti siti inutilizzati, come ad esempio l'Albergo dei Poveri in piazza Carlo III. Chiediamo ai candidati Sindaco di esprimere il loro impegno affinché l'Ufficio sia finalmente allocato in una sede moderna e sufficiente, con la previsione di una urgente progettazione ed esecuzione delle opere strutturali, infrastrutturali e urbanistiche necessarie».

© RIPRODUZIONE RISERVATA