Suppletive, l'allarme di Napolitano: «A Napoli solo una persona su dieci sa che si vota»

Giovedì 13 Febbraio 2020

«Girando tra i quartieri di Napoli interessati dal voto per le suppletive di domenica 23 febbraio, ho constatato con rammarico che in pochi sanno che si vota per il collegio uninominale Campania 7 del Senato. Questo dato è confermato da un servizio giornalistico, in queste ore in onda sulle tv locali, che vede solo 1 persona su 10 a conoscenza di queste elezioni. C'è un deficit di informazione tra i cittadini che va assolutamente colmato: tutte le Istituzioni competenti e gli operatori dell'informazione devono compiere uno sforzo per garantire il diritto costituzionale del voto». Questo è l'allarme lanciato da Luigi Napolitano, candidato del Movimento Cinquestelle alle elezioni Suppletive. «Va ricordato che possono votare coloro che hanno compiuto 25 anni entro il 23 febbraio - aggiunge Napolitano - e sono residenti nei seguenti quartieri: Arenella, Barra, Miano, Piscinola Marianella, Poggioreale, Ponticelli, San Carlo, San Giovanni a Teduccio, San Pietro a Patierno, Scampia, Secondigliano, Vicaria, Vomero e Zona industriale. Mancano dieci giorni al voto: tramite i gazebo ed i banchetti degli attivisti stiamo portando a conoscenza degli elettori tutte le straordinarie battaglie del Movimento Cinquestelle».

Ultimo aggiornamento: 13:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA