Tangenziale di Napoli, la guerra dei pedaggi: il Comune rivuole sei milioni

di Pierluigi Frattasi

7
  • 167
È guerra sul pedaggio della Tangenziale. Il Comune di Napoli chiede al Governo giallo-verde di restituire alla città la quota degli incassi dai passaggi al casello che Tangenziale è tenuta a versare, come prevede la convenzione, ad Anas e allo Stato. Il problema è che si tratta di circa il 35% dei pedaggi pagati dai napoletani, pari a 5-6 milioni di euro all'anno, secondo le stime del Comune, che prende la direzione di Roma, invece di restare sul territorio partenopeo.

«Da due anni - spiega l'assessore ai Trasporti Mario Calabrese - con il sindaco e Tangenziale abbiamo intavolato un ragionamento per ridiscutere l'utilizzo dei pedaggi in città. Abbiamo chiesto e programmato una visita a Roma per settembre, in principio con il ministro Delrio, oggi con il successore Toninelli, visto che ogni anno circa 5-6 milioni di euro provenienti dai pedaggi tornano ad Anas e al ministero e non ci risulta che Anas abbia strade a Napoli. La nostra richiesta è che questi soldi possano essere utilizzati, invece, per le manutenzioni delle rampe di accesso alla Tangenziale e dei grandi assi viari, oggi entrambi a carico del Comune che non ha grandi possibilità economiche. Inoltre, abbiamo chiesto anche che le rampe di accesso passino a Tangenziale».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Mercoledì 12 Settembre 2018, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2018 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-09-12 23:28:51
"Molto meglio i soldi a Roma che a Napoli. Almeno ci risparmiamo qualche altra festa o sagra". pazzesco commento che non so da quale ragionamento razionale sia uscito..e non è il solo. ha ragione da vendere storryes.
2018-09-12 14:42:47
Molto meglio i soldi a Roma che a Napoli. Almeno ci risparmiamo qualche altra festa o sagra.
2018-09-12 13:22:16
Ma come, cercano di far si che 5-6 milioni dei VOSTRI soldi restino nella vostra città anziché finire a Roma e voi, pur di scagliarvi ottusamente contro il sindaco, ve ne uscite con queste sparate assurde? Ma perché a Roma che fine fanno questi soldi? Vi risulta che la capitale o l'italietta intera sia popolata da buoni samaritani? Credo che il termine per definirvi debba ancora essere introdotto nel vocabolario.
2018-09-12 10:55:43
alla ricerca dell'elemosina...ma tanto è tutta colpa del governo...grazie sindaco...si salvi chi può
2018-09-12 10:21:23
Se non tocca all'anas allora non vanno dati. Detto ciò ma chi decise e quando che dovevano essere versati allo stato e all'ente Statale che fa il lavoro sporco al posto di Benetton che si incassa i dolsi netti?Una volta tanto mi piacerebbe che un articolo di giornale, non tutelasse sempre questo o quel partito politico, ma che facesse sempre i nomi, indicasse l'anno, la legge che ha permesso questo o quell'ingiustizia!Così i blog complottisti anche dicendo stiupidaggini hanno alzato le visualizzazioni. La gente ha bisogno di sapere i dettagli è stanca delle macro notizie, perché finsicono per sembrare tutte uguali, riducendo pertanto l'attenzione e lo stupore.Asmodeo

QUICKMAP