Tensione a Pomigliano: manifesti di Sgarbi con testa mozzata e corna

Martedì 6 Febbraio 2018 di Pino Neri

Pomigliano. Sale la tensione politica a poche ore dalla presentazione in un teatro di Pomigliano di Vittorio Sgarbi quale candidato all'uninominale nel collegio per la Camera. Stamattina gli attivisti del sindacato Si Cobas e del collettivo 48 OHM hanno infatti affisso in tutta la cittadina un manifesto che raffigura la testa mozzata grondante sangue del politico di Forza Italia, con tanto di corna e su un corpo di capra. I manifesti sono stati attaccati anche sui muri del cinema teatro Gloria, dove stasera, alle 19, il critico d'arte e assessore della Regione Sicilia terrà il debutto davanti all'elettorato locale di centrodestra, insieme ai sindaci della zona e agli altri candidati del partito di Berlusconi. Sul disegno del manifesto i militanti della sinistra hanno scritto la frase «Sgarbi a Pomigliano? Cercano altri agnelli sacrificali, ma credono che è sempre Pasqua?».

«La nostra è una provocazione satirica - si giustifica intanto Mimmo Mignano, operaio Fiat licenziato e leader Si Cobas - gli agnelli sacrificali siamo noi elettori di un polo industriale in crisi di cui nessuno se ne frega. E poi vengono a chiederci i voti...». Resta la preoccupazione nello staff di Sgarbi. Il suo segretario, Sauro Moretti, ha lanciato un avvertimento tramite facebook. «Comunicheremo alla magistratura chi insulterà il professore», il messaggio del segretario di Rinascimento Vittorio Sgarbi, il partito fondato dal critico d'arte l'anno scorso. Moretti nei suoi messaggi si è rivolto soprattutto ai militanti del Movimento Cinque Stelle. «Da che pulpito viene la predica !», la risposta a distanza di Salvatore Cioffi, capogruppo pentastellato al Comune di Pomigliano. Si arroventa dunque il clima nell'ambito dalla sfida tra Sgarbi e il pomiglianese Luigi Di Maio. Il leader Cinque Stelle anche lui candidato nell'unominale per la Camera della sua città terrà il suo comizio lunedi 12 febbraio, nel palazzetto dello sport di Pomigliano.                                     

Ultimo aggiornamento: 7 Febbraio, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA