Terra dei fuochi ed Europee: Casaleggio sbarca a Napoli

di Carlo Porcaro

Il Sud feudo da conservare per il Movimento Cinquestelle dopo il boom delle elezioni politiche. Nel nome dell'ambiente da tutelare, alla luce del recente protocollo di contrasto ai roghi nella Terra dei Fuochi e del no ribadito ai termovalorizzatori nonostante la posizione opposta del leader leghista Matteo Salvini. Nel pieno della bufera mediatica sul capo politico Luigi Di Maio, alle prese con i guai aziendali del padre, i vertici nazionali di M5S hanno deciso di schierare la propria squadra in massa. Il 15 e 16 dicembre si terrà, infatti, a Napoli una tappa del tour Rousseau City Lab con la partecipazione di tutti i portavoce locali e soprattutto schierando per la prima volta nel capoluogo partenopeo (era stato solo al tribunale di Aversa per una querelle contro l'ex attivista Angelo Ferrillo) Davide Casaleggio, il figlio di Gianroberto guru fondatore del Movimento arrivato sino ai piani alti di Palazzo Chigi, animatore della piattaforma interna Rousseau. Mente e motore organizzativo della kermesse il senatore napoletano Vincenzo Presutto, molto attivo negli ultimi mesi in battaglie di carattere ambientale e sociale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 6 Dicembre 2018, 10:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-12-06 19:37:07
Sbarcato
2018-12-06 14:09:03
profittatore!!!!!!
2018-12-06 13:22:33
a che titolo?

QUICKMAP