De Luca su Facebook: «Il governo Meloni ruba i soldi destinati al Sud»

Il punto della situazione sulla battaglia per i fondi sottratti al Mezzogiorno

Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania
Vincenzo De Luca, presidente della regione Campania
Venerdì 25 Novembre 2022, 14:56 - Ultimo agg. 26 Novembre, 07:36
4 Minuti di Lettura

Nella diretta sulla sua pagina Facebook, Vincenzo De Luca oggi fa il punto della situazione sulla battaglia per i fondi sottratti al Mezzogiorno, sulla manovra del Governo e le conseguenze per il nostro territorio, sulle misure della Regione per imprese e cittadini e su tutti gli altri importanti fatti della settimana.

Il presidente della regione Campania inizia la diretta con un pensiero commosso a Roberto Maroni, «un esponente politico raro nel nostro paese», «una delle figure politiche più belle del nostro paese».

Della legge di bilancio, apprezza la prudenza del governo: «Una legge di bilancio a misura di Draghi». 

«Rialimentiamo la polemica del fondo sviluppo e coesione», dice, riferendosi alla polemica già avuta con il precedente governo che anche aveva bloccato il fondo, «stanno tentando di rubare i soldi destinati al Sud per spalmarli sul resto del paese».

Al di là della legge di bilancio, «io non tollero più le dichiarazioni sull'abuso di atto di ufficio», «è un ignominia», «in dieci anni nessuno ha avuto il buon senso di eliminarlo, non si è fatto niente per la vigliaccheria del Partito Democratico, nessuno ha avuto il buon senso di prendere una decisione. Abbiamo il dovere di aspettare i risultati del nuovo governo appena insediato».

Per De Luca, la misura irresponsabile del governo è stata decidere che oggi fosse l'ultimo giorno per presentare la domanda per il superbonus, in Campania è stata data disposizione che fosse possibile avanzare la domanda anche via pec poiché il sito si era ingolfato «nella giornata di ieri, dopo aver ricevuto centinaia di domande in un arco di tempo brevissimo».

Parlando di sanità, ricorda che la Campania è la regione che paga i farmaci in meno giorni, 15, la media nazionale è di 43 giorni, l' Emilia Romagna 51 giorni, la Lombardia 35 giorni, il Veneto 31, la Liguria 55, il Piemonte 36, la Toscana 76 , la Sicilia 49, il Lazio 28, il Molise 165. «Quelli che vanno meglio nelle altre regioni pagano nel doppio del tempo della Campania. Ennesima prova di aver vinto la sfida dell'efficienza», la prima era arivata con il Covid: «Siamo la regione con i tassi più bassi per decessi da pandemia in tutta Italia». Dal governatore un altro annuncio sull'ospedale pediatrico Santobono di Napoli: «Ok alla progettazione del nuovo Santobono che sarà riferimento regionale di pediatria e punto di eccellenza in Europa».

Il governatore ricorda i treni presentati ieri e quelli nuovi che sono stati comprati e verranno acquistati e aggiunti. «Nell'arco di cinque anni, siamo passati da 0 autobus a 1000 autobus nuovi che stiamo acquistando, è il programma di investimenti più importante di tutta Italia, forse solo a questo livello la regione Lombardia».

Il presidente della regione ricorda, inoltre, l'investimento maggiore della Campania nella cultura, rispetto a quelli di altre regioni. Solo al teatro San Carlo vanno sette milioni, mentre in Lombardia gli investimenti diminuiranno del 20%. De Luca annuncia che anche in Campania dovrà essere fatto qualche ritocco, ma promette che «rimarremo sempre al doppio del finanziamento di altre regioni».

In conclusione, esprime le sue condoglianze alla famiglia di Cesare Attolini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA