Whirlpool Napoli, Patuanelli riferisce alla Camera: «Festeggerò solo a problema risolto»

Mercoledì 20 Novembre 2019

Sulla vertenza Whirlpool «non ho festeggiato quando abbiamo costretto l'azienda a retrocedere dalla procedura di cessione del ramo d'azienda: lo farò quando avremo risolto definitivamente il problema dello stabilimento» di Napoli. Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, intervenendo in Aula alla Camera con l'informativa sulle crisi aziendali.

LEGGI ANCHE Whirlpool, De Magistris a Conte: «Rispettare l'accordo di un anno fa»
 


LEGGI ANCHE Di Maio incontra i lavoratori Whirlpool: «A Napoli si faranno ancora lavatrici»
 
 

«C'era l'intenzione - ha ricordato il ministro - di cedere il ramo produttivo con lo stabilimento di Napoli: l'azienda è retrocessa da questa iniziativa ma se posso dire che è stato sventato questo momento di criticità», va aggiunto che «dobbiamo lavorare nei prossimi 11 mesi per una soluzione definitiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA