Whirlpool, alle 15 il vertice con Di Maio: i sindacati puntano alla sospensione dello stop

ARTICOLI CORRELATI
di Valerio Iuliano

  • 5
Whirlpool, ultimo atto. I destini dello stabilimento di via Argine - specializzato nella produzione di componenti per lavatrici - e dei 420 lavoratori si decideranno oggi a Roma. Al vertice delle ore 15, presso la sede del Mise, con il ministro Di Maio parteciperanno i capi della multinazionale statunitense, i sindacati di categoria ed i rappresentanti della Regione Campania e del Comune di Napoli. Oltre mille operai di Whirlpool ed anche altre aziende dell'indotto si recheranno nella capitale, a bordo di 10 autobus messi a disposizione dai sindacati.

Le probabilità di trovare una soluzione alla crisi, apertasi nei giorni scorsi con la comunicazione da parte di Whirlpool della «cessione del ramo d'azienda a una società terza», non sembrano molte.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 4 Giugno 2019, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 04-06-2019 15:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP